Il pane in carrozza è una ricetta che mi preparava spesso mia madre quando ero piccolo e di cui ero golosissimo. Oggi lo prepariamo insieme.

Il pane in carrozza non lo mangiavo più da allora… da quando ero bambino. E’ una di quelle ricette che al primo morso ti riportano indietro nel tempo, facendoti rivivere l’esatto momento e il preciso luogo in cui eri quando lo mangiavi da bambino.

Ieri sera, cenando con il pane in carrozza mi sono rivisto nella vecchia cucina dei miei, ripensato a mia madre che tornava stanca da lavoro e che per farmi contento (e per cucinare qualcosa di veloce) mi preparava questa ricetta.

Dopo tanti anni, mi sono trovato io a prepararla… e oggi, cari mariti nel panico, potrete prepararla in pochissimi minuti insieme a me! Provatela!

Il pane in carrozza originale (e quello che preparava mia madre) è fritto, noi lo faremo al forno.

Il procedimento è uguale a quello della mozzarella in carrozza, altra prelibatezza, di cui potrete trovare una versione facile facile sul sito della Galbani!

Per mia moglie, intollerante al lattosio, ho usato latte delattosato e mozzarella senza lattosio DeLact.

Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche quella delle melanzane in carrozza.

Pane in carrozza
Preparazione
10 mins
Cottura
10 mins
Tempo totale
20 mins
 
La preparazione del pane in carrozza, sia per la versione al forno che per quella fritta, è la stessa.
Categoria: Antipasti
Cucina: Italiana
Autore: Oggi Cucina Mirco
Ingredienti
  • 8 in fette di pane cassetta
  • 2 uova
  • 1 mozzarella grande
  • latte
  • farina
  • pangrattato
  • sale
  • olio per la versione fritta
Come si prepara
  1. Preparate i recipienti con gli ingredienti nel quale "intingeremo" il nostro pane in carrozza: uno con la farina, uno con il latte, uno con le uova (io preferisco unire le uova con un po' di latte e un pizzico di sale in un unico recipiente) e uno con il pangrattato.
  2. Tagliate la mozzarella a fette e lasciatela sgocciolare su un panno di carta assorbente.
  3. Disponete 4 fette di pane in cassetta sul piano di lavoro e adagiateci sopra una fetta di mozzarella.
  4. Chiudete il tramezzino con le altre 4 fette di pancarrè e premete con il palmo della mano.
  5. Passate i tramezzini prima nella farina, facendo un po' di pressione, poi nelle uova e latte e infine nel pangrattato, avendo cura di impregnare bene i tramezzini con tutti gli ingredienti.
  6. Se la panatura non vi soddisfa potete eseguire una doppia panatura ripassando il pane in carrozza nei vari ingredienti (farina, uova+latte, pangrattato).
COTTURA AL FORNO
  1. Foderate una teglia (io ho usato la LASAGNERA PETRA'S GUARDINI) con carta forno e disponete i tramezzini. Infornate a 200° per una decina di minuti, fin quando il pane non si dorerà e la mozzarella non sarà sciolta.
VERSIONE FRITTA
  1. In una pentola mettete a bollire dell'olio e immergete un pane in carrozza alla volta fino a doratura. Scolate e lasciate asciugare su carta assorbente. Servite caldo.
Note ricetta

CONSIGLIO 1
Per rendere ancor più sfiziosa questa ricetta, potete ritagliare il tramezzino in 4 parti quadrate facendo dei mini pane in carrozza. Potreste servirli infilzati con degli stuzzicadenti.
CONSIGLIO 2
Se scegliete di fare i mini pane in carrozza, potrete prepararne una scorta e metterle in un vassoio dopo averle passate nel pangrattato e riporle in congelatore. Una volta congelate potrete riporle in un contenitore a chiusura ermetica e tirarle fuori al momento del bisogno, regolandovi per i tempi di cottura.

pane in carrozza al forno, ricetta

Se ti è piaciuta questa ricetta, condividila con i tuoi contatti e sui social con gli appositi pulsanti e commentala qui sul blog.