Come fare il sugo semplice

di Mirco Di Marcello

Se ti stai chiedendo come fare il sugo semplice, eccoti una guida fatta per te per preparare una delle basi della cucina italiana.

Il sugo semplice è sicuramente una delle ricette base della tradizione italiana. Se trovi assurda questa ricetta, sappi che ho deciso di scriverla perché molti “mariti nel panico” mi hanno chiesto come fare il sugo semplice.

Il sugo di pomodoro è uno dei ricordi più belli legati ai miei nonni. Era una festa quando in agosto ci si alzava presto per preparare le conserve di pomodoro per tutto l’inverno.

Ancora oggi i miei genitori in estate preparano le famose “bottiglie di pomodoro” per preparare poi il sugo durante l’anno.

Se non hai questa fortuna niente paura: vediamo insieme come preparare un sugo semplice.

Non preoccuparti, prepararlo è facilissimo ed è alla portata di tutti.

Come fare un sugo

sugo fresco, pomodori, basilico

Come fare il sugo fresco

Il sugo fresco di pomodoro è il più classico dei sughi, più veloce di quello fatto con la passata ma richiede qualche passaggio in più.

Infatti dovrai partire dai pomodori freschi che andranno spellati, tagliati a cubetti e insaporiti in padella con aglio, olio e, volendo, basilico fresco.

Scegli sempre dei pomodori ben maturi. Tra i più usati ci sono i Piccadilly, i San Marzano o, se preferite, i pomodorini, meglio se datterini.

Vanno sbollentati in acqua per poco tempo per poi essere spellati. Tagliati poi in quarti o cubetti, vanno scolati dall’acqua ed eliminati i semi. Se invece non ami i pezzi di pomodoro, dovrai prima preparare la passata e quindi passare (scusa il gioco di parole) il tutto con un passino (o, se proprio non lo hai, con un minipimer).

A questo punto puoi far soffriggere dell’aglio con olio caldo e poi tuffare i pomodori a pezzi (o la passata ottenuta) e far insaporire per una decina di minuti, regolando di sale. A fine cottura puoi profumare il tutto aggiungendo qualche foglia di basilico fresco.

Come fare il sugo di pomodoro con la passata

Questo è quello più tradizionale e veloce da preparare, anche se richiede una cottura più lunga.
Se, come me, hai la fortuna di avere la passata fatta in casa, puoi utilizzare quella. In alternativa o la prepari come indicato sopra, o usi una passata comprata (guarda questo studio sulle migliori salse di pomodoro in commercio).

Anche in questo ultimo caso, in commercio potrai trovare sia confezioni di passata già pronta, sia confezioni di pomodoro a pezzi. Scegli tu a seconda dei tuoi gusti.

Per preparare versa un filo di olio di oliva in un tegame fai soffriggere l’aglio (o, se preferisci, la cipolla tagliata finemente).

Aggiungi nel tegame la passata di pomodoro, aggiusta di sale e cuoci fino a quando il sugo non risulterà denso (in media 20-30 minuti). Volendo puoi aggiungere un po’ di acqua. Anche in questo caso, a fine cottura, puoi profumare con delle foglie di basilico fresco.

Consigli

Ecco alcuni pratici consigli per la preparazione del tuo sugo: aggiungendo la punta di un cucchiaino di bicarbonato potrai togliere l’acidità del pomodoro. Se vuoi renderlo un po’ più dolce, aggiungi un pizzico di zucchero.

Se ami i sapori piccanti, nel soffritto, insieme all’aglio, aggiungi del peperoncino, fresco o in polvere.

Per un effetto “vellutato” puoi frullare con un minipimer il sugo. Se non lo hai puoi usare una frusta a mano, un normale sbattitore o un mixer.

Guarda anche come fare il sugo con il tonno con le olive nere, sugo di baccalà rosso, sugo di melanzane veloce e sugo di pesce veloce.

Crediti: Envato Elements + Freepik

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento