Spiedini di melone prosciutto e formaggio

di Mirco Di Marcello

Gli spiedini di melone prosciutto e formaggio sono una simpatica alternativa al classico prosciutto e melone.

D’estate uno degli antipasti classici (per alcuni anche una vera e propria cena per restare leggeri), è il prosciutto e melone. Gli spiedini di melone prosciutto e formaggio sono una bella variante, da preparare anche per i buffet d’estate.

Nulla di più semplice, ma davvero una ricetta estiva fresca e gustosa.

Qui in Abruzzo, in estate, gli unici spiedini conosciuti sono gli arrosticini, mi perdoneranno quindi i miei conterranei se propongo un’alternativa così lontana dalla tradizione! 🙂

In passato vi avevo proposto una ricetta simile che ha riscosso un notevole successo: gli spiedini di anguria e primo sale o spiedini di anguria e feta greca.

Anche per questa ricetta il formaggio primo sale che ho utilizzato può essere sostituito con un formaggio a piacere, ad esempio la feta greca.

Gli spiedini di melone e feta greca saranno un misto dolce e salato davvero gustoso. Ho provato in passato questa ricetta e la trovi qui: prosciutto melone e feta greca.

Naturalmente, vi suggerisco, qualora usiate la feta che è già salata, scegliete un prosciutto crudo dolce o semidolce.

Possiamo definirla una ricetta light perché possiamo, ad esempio, utilizzare tutta la serie di formaggi a zero grassi. La classica mozzarella va sempre benissimo!

Naturalmente anche il prosciutto crudo può essere sostituito da altri salumi come speck e prosciutto cotto o, perché no, con verdure di stagione.

Gli spiedini di prosciutto e melone sono un finger food pronto in 5 minuti e, d’estate, preparare una cena in pochissimo tempo è sicuramente la scelta migliore. Ottimi perché si preparano senza accendere forno o fornelli, eviteremo quindi di morire di caldo in cucina!

Il mio consiglio, visto i tempi di preparazione minimi, è quello di preparare questi spiedini estivi pochi minuti prima di servirli. Naturalmente gli ingredienti dovranno essere freschi di frigo.

Se volete un effetto scenico preciso, potrete usare uno scavino per melone con cui dare forma a sfera sia al melone che al formaggio (o usare i bocconcini di mozzarella).

Un ultimo suggerimento (opzionale): potete ultimare gli spiedini di melone prosciutto e formaggio con un po’ di pepe macinato fresco e un filo d’olio extravergine d’oliva.

P.S. – Potrebbero servirti gli spiedini (in legno o acciaio). Acquistali QUI.

Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se ti è piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social. Non dimenticare di seguirmi anche su Instagram e Facebook

spiedini di prosciutto melone e primosale
spiedini estivi con prosciutto melone e formaggio
Spiedini estivi con prosciutto melone e formaggio
spiedini di melone prosciutto e formaggio

Spiedini di melone prosciutto e formaggio

Mirco Di Marcello
Una ricetta velocissima e freschissima per le tue cene estive o buffet.
Preparazione 10 mins
Tempo totale 10 mins
Categoria Antipasti
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone

Ingredienti
  

  • 4 fette melone
  • q.b. prosciutto crudo
  • q.b. formaggio primosale o altro formaggio preferito (leggi sopra)
  • q.b. pepe in grani da macinare opzionale
  • q.b. olio extravergine di oliva opzionale

Come si prepara
 

  • Tagliamo il melone a metà e scaviamo la parte interna per eliminare i semi.
  • Tagliamo le fette, priviamole della buccia e ricaviamone dei cubi. In alternativa, come suggerito sopra, senza tagliarlo a fette potete utilizzare uno scavino e ricavarne tante sfere.
  • Tagliamo a cubetti (o a palline) anche il formaggio scelto.
  • Cominciamo ad assemblare i nostri spiedini: prediamo gli stecchi di legno e iniziamo ad infilare un cubo di melone, una fetta di prosciutto ripiegata su se stessa e un cubo di primosale. Valutiamo a seconda della lunghezza che vogliamo realizzare e alterniamo i vari ingredienti.
  • Continuiamo fino ad esaurimento degli ingredienti. Possiamo servire, ad esempio, su un piatto foderato di rucola o insalatina. Se gradite, potete spolverarli con grani di pepe macinato al momento e un filo d'olio extravergine di oliva.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta