Spaghettoro affumicato con crema di ricotta allo zafferano

di Mirco Di Marcello

Lo spaghettoro affumicato con crema di ricotta allo zafferano e guanciale croccante è un piatto velocissimo da preparare che unisce il sapore affumicato dello spaghetto Verrigni al gusto delicato della crema di ricotta con zafferano.

Torno dopo un po’ di assenza con una nuova ricetta e un nuovo progetto: lo spaghettoro affumicato con crema di ricotta allo zafferano e guanciale croccante.

Questa è la prima videoricetta di “Cucinando Verrigni“, un format video che proporrà delle semplici ricette, alla mia maniera, per preparare i formati di pasta Verrigni.

La proposta fattami da Francesca Petrei Castelli, CEO e titolare dell’Antico Pastificio Rosetano Verrigni, mi aveva lasciato in un primo momento di stucco.

Verrigni vanta la collaborazione diretta con tantissimi chef famosi e cuochi di risalto.

Perché chiedere a me, profano di cucina, di realizzare questo progetto?

Francesca mi ha detto di avermi scelto perché le piaceva il format video che avevo fatto in passato e che il suo obiettivo era proprio quello di proporre “ricette alla portata di tutti“.

Insomma, fare quello che ognuno di noi fa tutti i giorni: cucinare un buon piatto di pasta.

Verrigni da sempre usa solo grano italiano e si batte per la dichiarazione di origine delle materie prime sull’etichetta del prodotto.

Lo Spaghettoro affumicato Verrigni

In attesa quindi delle prossime puntate con altri formati di pasta, vi propongo questa prima ricetta realizzata con lo Spaghettoro Affumicato.

Lo spaghettoro è il formato più famoso di casa Verrigni: trafilato in oro e ad essiccazione lenta, in questa particolare versione assume un’aroma di affumicatura del tutto naturale.

E’ un formato che si presta naturalmente in tutte quelle preparazioni in cui il sentore di affumicato deve essere accentuato. In passato avevo realizzato uno spaghetto affumicato con vongole.

Per la prima puntata di “Cucinando Verrigni” ho pensato dunque di accostare l’affumicatura al sapore delicato della crema di ricotta allo zafferano. Ad ultimare il piatto dei petali di guanciale croccante.

E’ un piatto che, a risultato finale, ricorda una carbonara. Naturalmente non sarà presente l’uovo.

Provate questa ricetta e fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti.

Qui sotto potrete vedere la videoricetta preparata nella prima puntata di “Cucinando Verrigni”. Più sotto troverete la ricetta trascritta.

Se vuoi provare una “carbonara alternativa” prova la carbonara di verdure.

Vi invito ad iscrivervi al canale YouTube Verrigni e, se volete, anche al canale YouTube OggiCucinaMirco. Attivate la campanella se volete essere avvisati all’arrivo delle prossime puntate!

Se vuoi seguimi sul mio profilo Instagram o sulla pagina Facebook OggiCucinaMirco.

Pasta con crema di ricotta allo zafferanoCarbonara senza uova con crema di ricottaSpaghettoro affumicato Verrigni, ricetta

Spaghettoro affumicato Verrigni con crema di ricotta allo zafferano

Spaghettoro affumicato con crema di ricotta allo zafferano e guanciale croccante

Mirco Di Marcello
Una ricetta last minute gustosa e velocissima da preparare.
5 from 3 votes
Preparazione 10 mins
Cottura 10 mins
Tempo totale 20 mins
Categoria Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 320 g Spaghettoro affumicato Verrigni
  • 200 g ricotta di mucca
  • 60 g parmigiano grattugiato
  • 130 g guanciale
  • 1 bustina zafferano
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Come si prepara
 

  • Mettiamo a bollire l'acqua, salandola al momento giusto, per cuocere i nostri spaghetti affumicati.
  • Tagliamo il guanciale a listarelle o a cubetti e mettiamolo in una padella antiaderente, senza olio. Accendiamo il fornello e lasciamo che diventi croccante. A risultato ottenuto, mettiamone da parte un pò per la decorazione, il resto lasciamolo in padella.
  • In una ciotola stemperiamo la ricotta con una forchetta. Sciogliamo lo zafferano in un mestolo di acqua di cottura e aggiungiamolo alla ricotta. Uniamo anche il parmigiano grattugiato (volendo potete sostituirlo con pecorino) e un pizzico di sale e pepe. Mescoliamo fino ad ottenere una crema.
  • Al bollore dell'acqua buttiamo la pasta e scoliamola al dente. Trasferiamola nella padella con il guanciale e lasciamo andare qualche minuto, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura.
  • Spegniamo il fornello e aggiungiamo la crema di ricotta allo zafferano. Mantechiamo e, all'occorrenza, aggiungiamo acqua di cottura per ottenere un risultato cremoso.
  • Impiattiamo guarnendo con il guanciale croccante tenuto da parte, una spolverata di parmigiano e, infine, di pepe.
Keyword verrigni
Ti è piaciuta questa ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

Potrebbero interessarti anche:

2 commenti

PIETRO 23 Aprile 2020 - 10:43

Ottimo piatto, pasta di ottima qualità

Rispondi
Mirco Di Marcello 23 Aprile 2020 - 11:00

Grazie Pietro! Gentilissimo! Sulla pasta concordo al 100%!

Rispondi

Lascia un commento






* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

error: I contenuti di questo blog sono protetti!!