Gli smoothie sono bevande solide o liquide a base di frutta (ma anche verdura) servite fredde, ghiacciate o a temperatura ambiente. Vediamo come preparare smoothie invernali.

Pensi che gli smoothie siano solo bevande dissetanti estive? Oggi ti darò la prova che è possibile creare deliziosi smoothie invernali e assumere tante vitamine utili per il periodo più freddo dell’anno.

Ma partiamo dal principio.

Smoothie. Che parolona! Ma cosa sono gli smoothie? Non sono altro che dei frullati, ma differiscono da questi perché non utilizzano latte vaccino o gelato per la preparazione.

Gli ingredienti primari sono frutta e verdura. A questa base, possiamo aggiungere miriadi di ingredienti: ghiaccio, miele, erbe, farine, cacao etc.

La parte liquida o cremosa contemplata per gli smoothie sono yogurt o latte vegetale (riso, avena, mandorla etc.).

Sono più densi del succo, più liquidi della purea e meno ghiacciati del sorbetto. Bevuti appena fatti, sono un surrorgato di vitamine (soprattutto A e C), minerali e oligoelementi che sono essenziali per la salute e per i livelli di energia.

Gli smoothie sono un ottimo modo per assumere tutta la frutta e la verdura di cui hai bisogno.

Gli smoothies sono anche naturali e privi di additivi e conservanti, il che rende loro cibo salutare definito.

Ingredienti per gli smoothie

Per fare uno smoothie non ci sono regole precise: le combinazioni sono infinite e puoi mettere tutto ciò che ti piace e di cui hai bisogno: ci sono infinite ricette. Possiamo creare smoothie energetici e per il recupero di sali minerali (ideali per chi fa sport), smoothie antiossidanti e diuretici, smoothie per la circolazione etc.

Se sei molto attivo e hai bisogno di energia, scegli ricette che contengano frutta sostanziosa come banane o frutta zuccherata come ciliegie o uva.

Se sei a dieta o ti interessa star bene fisicamente, hai bisogno di uno smoothie con diuretici, frutta a basso contenuto di zucchero come pesche, fragole o ananas.

Qualunque sia ilo smooothie che fa per te, non aggiungere zuccheri aggiunti, perché se un frullato viene addolcito con miele, sciroppo o zucchero, sarà molto più calorico.

Dessert sani

Gli smoothie sono ideali anche come dessert e snack.

Sebbene siano leggeri, gli smoothies contengono una certa quantità di zucchero, il che significa calorie. Prendili come parte di un pasto, come un dolce per esempio, o come spuntino, invece di un frutto o dei tuoi soliti stuzzichini. A dieta, sono molto più sani di sorbetto, gelato o frappè e sono una buona alternativa perché sono altrettanto soddisfacenti e rinfrescanti (specie in estate… dove puoi preparare splendidi smoothie estivi utilizzando i tantissimi frutti della bella stagione).

In estate possiamo realizzare gli smoothie utilizzando ghiaccio o addirittura frutta ghiacciata.

Io vi darò solo degli spunti con delle ricette semplicissime fatte con frutta che normalmente troviamo in casa in questo periodo, adatte quindi a preparare smoothie invernali (ho pensato anche ai mariti nel panico!).

Naturalmente la vostra fantasia potrà sicuramente darvi ulteriori ricette, osate e non abbiate paura di mescolare frutta e verdura, naturalmente bilanciando i sapori a seconda dei vostri gusti. Ad esempio, una delle verdure più usate negli smoothie sono gli spinaci, grazie al loro gusto neutro.

Oltre alle ricette che ho preparato nella mia trasmissione e che vi riporto trascritte sotto, vi consiglio di leggere questo articolo fino in fondo perché vi darò anche ulteriori combinazioni per creare smooothie buonissimi.

Guarda anche la mia ricetta degli smoothie ai mirtilli e banana.

smoothie e frullati invernali veloci

smoothie con frutta invernale

Smoothie invernali: videoricetta (segui le pagine New Video Web TV e OggiCucinaMirco)

smoothie invernali
0 from 0 votes
Stampa

Smoothie invernali

Gli smoothie sono bevande solide o liquide a base di frutta (ma anche verdura) servite fredde, ghiacciate o a temperatura ambiente. Vediamo come preparare smoothie invernali.

Categoria Bevande
Cucina Italiana
Preparazione 5 minuti
Porzioni 1 persona

Ingredienti

Smoothie per sportivi (recupero sali minerali)

  • 1/2 mela
  • 1 banana piccola
  • 5 mandorle
  • 1 cucchiaio yogurt greco

Smoothie con vitamine e sali minerali

  • 1/2 mela
  • 1/2 pera
  • 1 cucchiaio cannella in polvere
  • 1 bicchiere latte vegetale io ho usato quello d'avena
  • 1 cucchiaio semi di chia opzionali

Smoothie antiossidante e diuretico

  • 1 carota
  • 1 mela
  • 15 grammi zenzero fresco
  • 1 cucchiaio succo di limone
  • 1 cucchiaio semi di sesamo opzionali

Come si prepara

  1. Il procedimento per gli smoothie è banale: mettere tutti gli ingredienti desiderati nel boccale del frullatore e frullare. Raggiungete la consistenza desiderata aggiungendo più o meno liquidi (acqua, latte vegetale) o creme (yogurt).

Infine, come promesso, oltre alle ricette preparate nella mia trasmissione (seguimi ogni martedì alle 19:00 sul canale New Video Web TV), ecco alcune combinazioni da provare!

  • Mirtillo fresco e arancia: saporito, brillante e ricco di vitamina C e antiossidanti. Basta aggiungerne mirtilli, latte di mandorle, yogurt greco e due arance succose.
  • Limone, zenzero e latticello: combina una noce di zenzero con agrumi e latticello. E’ pieno di proteine e probiotici.
  • Melograno, pompelmo rosa e barbabietola: questa brillante miscela rosa di pompelmo acido, melograno goloso e barbabietole dolci.
  • Mandarino, carota e curcuma: non è solo una fonte nutrizionale ma, degli studi dicono che può aiutare a scongiurare demenza e cancro.
  • Smoothie verde con sedano e kiwi: frullate insieme 1 gambo di sedano (senza foglie), 1/2 avocado, 2 kiwi, succo di limone, 1/2 bicchiere di acqua e 1/2 tazza di latte vegetale.