Lo smoothie ai mirtilli è una bevanda gustosa e ricca di proprietà benefiche: con l’aggiunta di banana e semi di chia diventerà super goloso e salutare.

Se leggendo il titolo di questa ricetta vi siete chiesti “che cos’è uno smoothie ai mirtilli?!”, niente paura! La definizione di smoothie può essere banalmente semplificata come “frullato senza latte“. In realtà possono essere preparati con yogurt, con latte di soia, di avena, di mandorle, possono contenere frutta e verdura fresca o, addirittura, ghiacciata.

Smoothie ai mirtilli e banana con semi di chia

Smoothie ai mirtilli: gli ingredienti

La mia versione di smoothie ai mirtilli e banana è molto semplice e veloce. A completamento della ricetta ho voluto aggiungere i semi di chia, le cui proprietà benefiche ho già riportato nella ricetta della pasta fredda con pomodorini.

Lo smoothie può essere sia bevuto con la cannuccia, sia mangiato a mo di yogurt, con il cucchiaino. Questo dipenderà dalla quantità di frutta o di yogurt che impiegherete.

Le mie dosi sono indicative, variatele a seconda dei vostri gusti.

Nel periodo estivo, gustati freschi, sono ottimi refrigeranti. Vi basterà congelare la frutta utilizzata prima di frullarla.

Gli smoothie sono ideali per la colazione ma anche ottimi come spuntino.

 

tavola imbandita per la colazione con smoothie, ciambelle, frutta e caffè

Smoothie ai mirtilli e banana con semi di chia

Lo smoothie ai mirtilli è una bevanda gustosa e ricca di proprietà benefiche: con l'aggiunta di banana e semi di chia diventerà super goloso e salutare.

Categoria Bevande
Cucina Italiana
Preparazione 5 minuti
Porzioni 2 persone
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • 1 tazza mirtilli freschi (o congelati)
  • 1 banana matura (non marrone)
  • 3/4 tazza yogurt bianco
  • 2 cucchiaini semi di chia
  • 2 cucchiaini miele opzionale
  • estratto di vaniglia opzionale

Come si prepara

  1. Laviamo i mirtilli e sbucciamo la banana.

  2. In un frullatore inseriamo i mirtilli, la banana, lo yogurt (o il latte) e, se volete, il miele e la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia. Frulliamo il tutto.

  3. Versiamo il composto nei bicchieri (io ho usato dei vasetti in vetro, tipo Bormioli o similari), aggiungiamo i semi di chia e mescoliamo. Possono essere serviti al momento o conservati in frigo e tirati fuori al bisogno.

Note ricetta

Per la versione più liquida potete usare, al posto dello yogurt, un latte di soia, di mandorle o di avena.

Smoothie ai mirtilli e banana con semi di chia