Crema di limoncello fatta in casa

di Mirco Di Marcello

Alternativa al classico limoncello, la crema di limoncello fatta in casa è un liquore cremoso e profumato da servire ghiacciato a fine pasto.

Nella ricetta di ieri vi ho proposto la ricetta del limoncello fatto in casa di mio padre. Oggi, sempre dalla sua esperienza, vi propongo la ricetta della crema di limoncello fatta in casa.

La crema al limoncello è un liquore che si ottiene utilizzando la base del limoncello. Potrete quindi, una volta preparato il liquore, decidere se utilizzarlo tutto per la crema oppure tenerne una parte da utilizzare come normale limoncello.

Solitamente è la bevanda di fine pasto gradita dalle donne, ma vi dirò la verità, la adoro anche io!

Se ti stai chiedendo come si preparare la crema di limoncello o se è difficile da preparare in casa, la risposta potrai averla seguendo la ricetta di questo post. Nulla di difficile, anzi, tutto veramente molto semplice.

Come ho detto per il limoncello, abbiamo bisogno soltanto di un pò di pazienza: il tempo necessario per far macerare le scorze dei limoni nell’alcol.

La scelta dei limoni per la crema di limoncello fatta in casa

Come sempre è fondamentale la scelta dei limoni: che siano biologici, non trattati, con la buccia edibile. Se avete modo di reperirli, usate i limoni di Sorrento o quelli della Sicilia.

La scelta della panna e del latte

La crema di limoncello si prepara utilizzando panna fresca e latte intero. Se non avete problemi di intolleranza al lattosio, usate questi ingredienti tranquillamente. Potete tranquillamente usare la panna in scatola (tipo Hoplà per intenderci).

Sarò onesto, ho provato anche ad utilizzare panna fresca e latte senza lattosio. Il risultato è comunque ottimo.

Per una crema al limoncello vegan potete utilizzare panna e latte di soia. Il risultato sarà meno cremoso ma pur sempre buono.

Consigli

La crema di limoncello, prima di essere servita, va agitata per bene nella bottiglia. Se dovesse essere troppo dura, lasciatela qualche minuto fuori dal freezer e poi agitatela vigorosamente.

Se, con il passare del tempo, dovreste notare grumi, potete versarla nel boccale di un mixer ad immersione e frullarla per poi riporla in bottiglia.

Come conservare la crema di limoncello? Vi suggerisco il freezer: la crema durerà di più rispetto alla conservazione in frigo.

Puoi riporre la crema nelle classiche bottiglie di vetro (io metto da parte le bottiglie di liquore o grappa finite) o acquistare online le bottiglie per limoncello.

crema di limoncello facile e veloce

crema di limoncello fatta in casa

Crema di limoncello fatta in casa

Mirco Di Marcello
Una crema liquorosa densa, delicata e profumata, ottima come fine pasto.
5 from 2 votes
Preparazione 10 mins
Cottura 10 mins
Macerazione 15 d
Tempo totale 15 d 20 mins
Categoria Bevande
Cucina Italiana
Porzioni 1 litri

Ingredienti
  

  • 500 ml alcol puro 95° per liquori
  • 4 scorze limone non trattati, con buccia edibile
  • 1 litri latte intero
  • 800 gr zucchero
  • 250 ml panna fresca
  • 1 bustina vanillina o semi bacca di vaniglia

Come si prepara
 

  • Peliamo i limoni avendo cura di prendere solo lo strato superiore della buccia, non la parte bianca. Mettiamo le bucce a macerare nell'alcol all'interno di un vasetto. Chiudiamolo e teniamolo in luogo fresco e buio per 15 giorni.
  • Trascorso questo tempo versiamo il latte e lo zucchero in una pentola. Portiamo sul fornello e scaldiamo, senza far arrivare a bollore, fin quando lo zucchero non sarà sciolto. Lasciamo raffreddare completamente.
  • Aggiungiamo la vanillina e la panna fresca, senza montarla. Mescoliamo un pò con un cucchiaio o una paletta.
  • Prendiamo l'alcol, filtriamolo con un colino o con una tela a maglie strette eliminando scorze e residui. Aggiungiamolo infine al composto di latte e panna e mescoliamo per bene.
  • Imbottigliamo la crema e riponiamo in freezer fino al momento dell'utilizzo.
Ti è piaciuta questa ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta




* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto