Polpette di lenticchie vegane

di Mirco Di Marcello

Le polpette di lenticchie vegane sono un secondo piatto o contorno buono e salutare, facile da preparare.

Le polpette di lenticchie vegane piaceranno a tutta la famiglia, grandi e piccini.

Il fatto di mangiare lenticchie poi, con le loro proprietà nutritive, le renderà ancora più buone perché stiamo mangiando qualcosa di salutare oltre che buono. Con questo piatto faremo il pieno di vitamine!

La preparazione delle polpette di lenticchie è molto semplice e, anche se richiede un po’ di manualità nella formazione delle polpette, sono adatte anche ai “mariti nel panico”.

La composizione base delle polpette sarà data dalle lenticchie con un po’ di patate. A questo potremo aggiungere odori e sapori a piacere: erbe aromatiche, spezie, ingredienti vari.

A me, ad esempio, piace mettere la curcuma, il cumino, il curry o, se lo gradite, il classico peperoncino.

In passato ho preparato dei burger di lenticchie che ricordano molto queste polpette e che vi consiglio di provare se volete, ad esempio, delle polpette di lenticchie vegane senza patate.

Potete utilizzare le lenticchie che preferite. Io uso spesso le lenticchie di Castelluccio, ma vanno benissimo anche quelle mini.

Cari mariti nel panico, potete velocizzare la ricetta utilizzando le lenticchie in barattolo già cotte, basterà sciacquarle bene. Le patate però, almeno quelle, dovrete lessarle! 🙂

Queste polpette sono senza uova, anche per questo sono più light e digeribili.

La cottura delle lenticchie vegane potete farla in due modi: al forno (che manterrebbe la linea “salutare” della ricetta) o fritte, meno salutari ma sicuramente più appetibili anche per i bambini. ll procedimento è lo stesso, cambia solo la modalità di cottura.

Se siete dei golosi e volete esagerare, potreste aggiungere del formaggio nel cuore delle polpette (anche se non avremo più polpette vegane!).

Potete servire le polpette di lenticchie vegan anche con una salsa a piacere.

Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se ti è piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social. Non dimenticare di seguirmi anche su Instagram e Facebook

polpette di lenticchie vegan
polpette di lenticchie vegane al forno o fritte

Polpette di lenticchie vegane

Mirco Di Marcello
Una ricetta semplice per delle polpette di lenticchie sane e golose.
Preparazione 15 mins
Cottura 25 mins
Tempo totale 40 mins
Categoria Contorni, Secondi Piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 240 g lenticchie pesate a crudo oppure 400 g di quelle in barattolo
  • 1 patata piccola
  • ½ cipollotto
  • q.b. pane grattugiato
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe e spezie varie

Come si prepara
 

  • In una ciotola raccogliamo le lenticchie già lessate e fredde, la patata bollita e schiacciata, il prezzemolo e il cipollotto tritato, le spezie scelte, sale e pepe.
  • Frulliamo tutto con un mixer ad immersione poi, con le mani umide (acqua o olio), preleviamo un po' di composto e formiamo le polpette (possiamo dare la forma classica a pallina o schiacciata) e passiamole nel pangrattato.

Cottura delle polpette di lenticchie al forno

  • Foderiamo una teglia con carta forno e disponiamoci sopra le polpette. Condiamole con un filo d'olio e inforniamole a 180° per circa 25 minuti, fino a quando non saranno croccanti e dorate. Sforniamole e portiamole in tavola.

Polpette di lenticchie fritte

  • In una casseruola scaldiamo l'olio per friggere. Se avete un termometro controllate che raggiunga la temperatura di 175°, altrimenti fate la prova con un po' di impasto.
  • Quando avremo raggiunto la temperatura, aggiungiamo le polpette poche alla volta e cuociamole per circa due minuti fino a raggiungere un bel colore dorato. Scoliamole e riponiamole su un piatto con carta assorbente o carta per fritti. Serviamo.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta