Scaloppine di tacchino senza burro

di Mirco Di Marcello

Oggi vedremo insieme come fare le scaloppine di tacchino senza burro, piatto veloce e ideale anche per i vostri bambini.

Cari mariti nel panico, la ricetta di oggi è veramente una delle basi della cucina ma soprattutto una delle ricette fondamentali dei papà che devono cucinare qualcosa di veloce per i propri figli: le scaloppine di tacchino senza burro.

Questa ricetta è veramente alla portata di tutti, oltre che essere un piatto gustoso per tutta la famiglia.

Come sapete questo blog è nato per condividere ricette last minute per mariti nel panico. In questo caso il marito è anche padre e, per salvare l’onore e la faccia con i figli, può dare sfoggio a questa ricetta.

Le scaloppine possono essere preparate in tantissimi modi. Innanzitutto possiamo usare, ad esempio, sia fettine di tacchino che di pollo. Naturalmente è possibile fare le scaloppine di maiale o di vitello. La scelta della carne, quindi, sarà dettata, per noi mariti nel panico, da ciò che abbiamo in casa!

Possibilmente, le fettine devono essere non troppo alte. Ti consiglio di batterle prima di utilizzarle o di farle battere al macellaio al momento dell’acquisto.

Il risultato saranno fettine morbide e saporite. Io amo farle prima rosolare così da avere la parte esterna più croccante e la parte interna morbida. Naturalmente questione di gusti.

Personalmente le preparo aromatizzando con foglie di salvia fresca, sfumando con vino bianco e ultimando con succo di limone.

Qualcuno preferisce aggiungere prezzemolo sminuzzato e una spolverata di pepe fresco.

Tra le varianti molto amate abbiamo le scaloppine con funghi o aromatizzate allo zafferano o le scaloppine al pepe rosa.

Per preparare le scaloppine senza burro hai due alternative: utilizzare l’olio extravergine oppure, per avere fettine più morbide, usare un’alternativa vegetale.

Io, essendo uno dei Vallé GourMaker, ho utilizzato Vallé con Omega3, condimento cremoso e sano ottenuto dai semi di lino e girasole.

Prova anche le fettine di arista con funghi.

scaloppine di tacchino fatte con Vallé Omega3
Scaloppine senza burro con salvia e limone
Scaloppine senza burro con salvia e limone
scaloppine di tacchino senza burro

Scaloppine di tacchino senza burro

Mirco Di Marcello
Una ricetta velocissima e gustosissima adatta anche a chi non sa cucinare! Ideale per i vostri bambini.
Preparazione 5 mins
Cottura 15 mins
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 4 fettine tacchino tagliate non troppo spesse
  • 1 noce Vallé Omega3 in alternativa olio extravergine
  • 1 limone il succo
  • 8 foglie salvia fresca
  • 1 bicchiere vino bianco
  • q.b. sale
  • q.b. farina
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio aglio

Come si prepara
 

  • Iniziamo battendo la carte con un batticarne (o con il fondo di un bicchiere) qualora non lo avesse già fatto il macellaio.
  • Passiamo le fettine in una ciotola con della farina e facciamola aderire bene.
  • In una padella scaldiamo una noce di Vallé Omega3 e 4 foglie di salvia fresca.
  • Quando sarà sciolta aggiungiamo le nostre fettine e facciamole appena rosolare da entrambi i lati. Basteranno pochi minuti.
  • Togliamo le fettine dalla padella e mettiamole su un piatto. Puliamo la padella con della carta assorbente.
  • Facciamo soffriggere uno spicchio d'aglio con dell'olio extravergine di oliva, rimettiamo le nostre fettine in padella, sfumiamo con il vino e, infine, aggiungiamo il succo del limone. Copriamo con un coperchio e facciamo cuocere a fiamma medio/bassa per circa una decina di minuti.
  • Serviamo aggiungendo, se vogliamo, 1 foglia di salvia per ciascuna fettina.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta