Un piatto della tradizione italiana, la pasta alla Norma, rivisitato in chiave “greca” per i mariti nel panico.

La pasta alla Norma è una ricetta della tradizione italiana, originaria della Sicilia (Catania per la precisione). Questo piatto, proprio per la sua origine, ha sapori tipicamente mediterranei. Come ho scritto altre volte qui sul blog, fino a qualche anno fa non avevo mai mangiato le melanzane! Grazie ad una dieta ho iniziato ad apprezzarle e oggi le cucino spesso e volentieri. Per questa versione speciale di pasta alla norma greca, ho voluto sostituire la ricotta salata con la feta greca. E’ nata così la “Norma alla greca” e questa è la mia ricetta, leggermente diversa dall’originale catanese, ma pur sempre gustosa!

melanzane e polpa pronta di datteri mutti

norma alla greca

Norma alla greca
Preparazione
10 mins
Cottura
10 mins
Tempo totale
20 mins
 
Ingredienti per 2 persone
Categoria: Primi piatti
Cucina: Italiana
Autore: Oggi Cucina Mirco
Ingredienti
  • 160 g di penne o fusilli o caserecce
  • 1/2 panetto di feta greca
  • 1 melanzana
  • 300 g salsa pronta di pomodori datterini Mutti
  • foglie di basilico
  • 1/2 cipolla
  • 1 aglio
  • olio d’oliva extravergine
  • sale
Come si prepara
  1. Laviamo e tagliamo la melanzana a cubetti, trasferiamoli in un colino, cospargiamole di sale e copriamo con un piatto: lasciamo riposare per circa 20/30 minuti in modo che perdano l’acqua di vegetazione;
  2. passiamo la feta sotto acqua corrente per eliminare il sale in eccesso, tagliamola a dadini e mettiamola da parte;
  3. in una padella facciamo rosolare in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva la cipolla tritata e l’aglio;
  4. aggiungiamo i cubetti di melanzana, facciamoli soffriggere per qualche minuto poi aggiungiamola polpa di pomodoro, saliamo e pepiamo a piacimento e lasciamo cuocere per 10 minuti circa.
    salsa pronta di datterini Mutti
  5. Lessiamo nel frattempo la pasta in abbondante acqua salata;
  6. scoliamo e trasferiamo la pasta nella padella con il sugo, condiamo per bene;
    pasta alla norma greca
  7. serviamo aggiungendo le foglie di basilico fresco, i cubetti di feta e, se volete anche un po' di feta grattugiata;
  8. Servire ben caldo.
Note ricetta

Per soffriggere e cuocere il sugo ho usato il vok, pratico e comodissimo anche per saltare la pasta nella fase finale della ricetta.

Se ti piace questa ricetta, condividila con i tuoi contatti e sui social con gli appositi pulsanti e commentala qui sul blog.
Se vuoi essere sempre aggiornato sulle ricette seguimi su FacebookTwitterGoogle+InstagramPinterest e sul Canale YouTube di OggiCucinaMirco.