Un’ottima ricetta dei cantucci alle mandorle (o cantuccini), biscotti tipici toscani famosissimi in tutto il mondo e spesso usati come dolce di fine pasto “intinti” nel vin santo.

I cantucci alle mandorle o “biscotti di Prato” non hanno bisogno di presentazioni: biscotti secchi con mandorle utilizzati come dessert nella cucina della tradizione toscana, italiana e mondiale.

Sono famosissimi per l’accoppiata con il vin santo, vino liquoroso nei quali vengono inzuppati.

Nel 2015 i cantucci hanno ottenuto il riconoscimento IGP (indicazione geografica protetta) e vantano origini antiche, addirittura intorno al 1600.

La preparazione dei cantucci è molto semplice: dopo la creazione dell’impasto, lo si stende in filoni (a mo’ di gnocchi) e si infornano.

Verso fine cottura vengono tagliati diagonalmente per poi essere rimessi in forno per finire la cottura.

Le mandorle usate per i cantucci vanno sgusciate ma non pelate.

I cantucci e le varianti

Ormai troviamo tantissime varianti dei cantucci, dai cantucci al cioccolato ai cantucci morbidi, cantucci con nocciole o con i pistacchi.
Con questa ricetta potrete tranquillamente sostituire le mandorle con altri ingredienti.
Ho voluto darvi anche la ricetta Bimby dei cantucciperché può venire comodo ai mariti nel panico.

Prima di lasciarti la ricetta ti suggerisco di guardare le altre ricette di biscotti che ho preparato.

Cantucci con mandorle e vin santo
Cantucci con mandorle e vin santo
cantucci alle mandorle, ricetta normale e ricetta bimby
5 from 1 vote
Stampa

Cantucci alle mandorle


Categoria Dolci
Cucina Italiana, Toscana
Keyword mandorle
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 8 persone
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 150 g zucchero io 120g
  • 2 uova
  • 50 g burro
  • 100 g mandorle sgusciate ma non spellate
  • 1 bustina vanillina
  • 2 cucchiaini ammoniaca per dolci o 1 di bicarbonato
  • 10 ml liquore tipo marsala opzionale

Come si prepara

  1. In una terrina lavoriamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo il burro sciolto al microonde.

  2. Cominciamo ad aggiungere la farina poco alla volta. Aggiungiamo infine le mandorle e amalgamiamo bene. In alternativa potete fare la classica fontana di farina e mettere all'interno le uova con gli altri ingredienti.

  3. Trasferiamo il composto su un piano di lavoro, rendiamolo compatto e cominciamo a formare dei rotolini come si fa per gli gnocchi. 

  4. Disponiamoli su una leccarda foderata di carta forno distanziando abbastanza l'uno dall'altro: in cottura si gonfieranno.

  5. Inforniamo in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti. I panetti dovranno essere cotti ma non dorati. 

  6. Tiriamoli fuori, tagliamoli in obliquo con uno spessore di circa 1 cm (dando la classica forma di cantuccio) e riporli nella teglia per infornarli altri 5 minuti, sempre a 180°C.

  7. Per dare un colore lucido alla superficie potete, prima di infornare, spennellare la superficie con il tuorlo d'uovo. Si conservano per diversi giorni in contenitori ermetici.

Cantucci ricetta Bimby

cantucci alle mandorle, ricetta normale e ricetta bimby
5 from 2 votes
Stampa

Cantucci fatti con il Bimby


Categoria Bimby, Dolci
Cucina Italiana, Toscana
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 150 gr zucchero
  • 2 uova
  • 50 gr burro
  • 100 gr mandorle sgusciate ma non spellate
  • 1 bustina vanillina
  • 2 cucchiaini ammoniaca per dolci o 1 di bicarbonato
  • 10 ml liquore tipo marsala opzionale

Come si prepara

  1. Mettiamo nel boccale lo zucchero e polverizziamolo: 30 sec., vel. Turbo.

  2. Aggiungiamo farina e ammoniaca: 30 sec., vel. 5.

  3. Uniamo uova, burro fuso e vanillina. Amalgamiamo 1 min., vel. 4.

  4. Aggiungiamo infine le mandorle:  1 min., vel. Spiga.

  5. Trasferiamo il composto su un piano di lavoro, rendiamolo compatto e cominciamo a formare dei rotolini come si fa per gli gnocchi.

  6.  Disponiamoli su una leccarda foderata di carta forno distanziando abbastanza l'uno dall'altro: in cottura si gonfieranno.

  7. Inforniamo in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti. I panetti dovranno essere cotti ma non dorati. 

  8. Tiriamoli fuori, tagliamoli in obliquo con uno spessore di circa 1 cm (dando la classica forma di cantuccio) e riporli nella teglia per infornarli altri 5 minuti, sempre a 180°C.

  9. Per dare un colore lucido alla superficie potete, prima di infornare, spennellare la superficie con il tuorlo d'uovo. Si conservano per diversi giorni in contenitori ermetici.

cantucci e vin santo