Le cozze in tempura con zucchine sono un piatto gustosissimo e leggero, grazie alla fantastica frittura giapponese.

Per preparare le cozze in tempura con zucchine ho preso spunto dalla ricetta delle frittelle di cozze.
Nel mio caso ho voluto personalizzare la ricetta aggiungendo le zucchine, e usando una pastella più leggera, quella della tempura giapponese.

Ideali come antipasto di un pranzo o cena a base di pesce, le cozze in tempura vi conquisteranno per il loro gusto.

L’idea di aggiungere le zucchine è proprio perché, nei ristoranti giapponesi, oltre al pesce, famosa è la tempura di verdure.

La frittura giapponese, ormai amatissima anche in occidente, è croccante e leggera. Questo perché il processo consente una “sigillatura” del cibo che fa sì che non si impregni di olio. Il segreto sta nello shock termico che si crea durante la preparazione.

Fare una buona tempura non è difficile, ma bisogna rispettare alcune regole e suggerimenti che vi riporterò qui di seguito.

Come fare un’ottima tempura di cozze

1 – La pastella

La pastella deve essere gelata! Per ottenerla bisogna utilizzare acqua frizzante gelata e farina. Quest’ultima deve essere di riso ma può essere unita anche con la normale farina 00. In mancanza di quella di riso, potete usare solo 00.
Ricordate di mescolare pochissimo i due ingredienti. La pastella deve essere grumosa. Pochi colpi con una frusta da cucina (i giapponesi lo fanno addirittura con le bacchette) e via!

2 – Lo shock termico

Pastella e ingredienti da pastella devono essere freddi, molto freddi. L’olio di frittura deve essere caldo, naturalmente ma non superare i 170°C/180°C. Se avete un termometro da cucina sarete sicuramente avvantaggiati, ma non è indispensabile.
La lavorazione della pastella può essere fatta con una ciotola (metallica preferibilmente) appoggiata su un’altra contenente acqua e ghiaccio (un po’ come si fa per il bagnomaria). Tenete gli ingredienti in frigo fino al momento di pastellarli e friggerli.

Infine, suggerimento per i “mariti nel panico”: potete usare le cozze già sgusciate e surgelate ma dovrete insaporirle prima con una cottura veloce, olio, aglio e pepe.

Se ami le cozze, guarda anche le ricette con cozze che ho preparato.

cozze in tempura con zucchinecozze in tempura

cozze e zucchine in tempura

cozze in tempura con zucchine
Stampa Pin
5 from 1 vote

Cozze in tempura con zucchine

Un secondo piatto o un antipasto gustoso e leggero, grazie alla celebre frittura giapponese.
Piatto Antipasti, Secondi Piatti
Cucina Italiana
Keyword cozze
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 500 grammi cozze fresce
  • 1 zucchina
  • 160 grammi farina di riso
  • 160 grammi acqua frizzante freddissima
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • q.b. pepe

Come si prepara

  • Per preparare le cozze in tempura per prima cosa laviamo bene le cozze con una spugna in acciaio per eliminare residui. Priviamo ciascuna cozza del bisso tirandolo (la peluria attaccata alla cozza).
    In una padella larga mettiamo un giro d’olio e uno spicchio d’aglio e facciamo soffriggere. Aggiungiamo le cozze, sfumiamo con il vino e copriamo con un coperchio. Aggiungiamo del pepe se vogliamo.
  • Attendiamo il tempo che tutte le cozze siano schiuse poi spegniamo il fornello. 
    Estraiamo le cozze dal loro guscio e teniamole da parte riponendole in frigo.
    Con il liquido in padella potete fare un buon piatto di pasta.
  • Tagliamo nel frattempo le zucchine, a rondelle, a tocchetti o a bastoncini (come la vera tempura richiede). Riponiamo anche la zucchina in frigo.
  • Prepariamo ora la pastella per la tempura: in una scodella metallica mescoliamo l’acqua con la farina e mescoliamo grossolanamente con una frusta o una forchetta. Quando la pastella sarà densa, riponiamo in frigo.
  • In un wok o in una padella adatta alla frittura, versiamo l’olio e portiamo a bollore. 
    Se avete un termometro da cucina la temperatura ideale è 170/180 gradi.
    Poco prima di raggiungere la temperatura tiriamo via dal frigo cozze, zucchine e pastella. Infariniamo velocemente cozze e zucchine (aiuterà la pastella a fare presa) e passiamo il tutto nella pastella. 
  • Buttiamo nell’olio pochi pezzi alla volta e aspettiamo che si dorino in superficie.
    Togliamo dall’olio con una paletta forata e poggiamo su una grata forata o un colino per lasciar scolare. Solo dopo possiamo passarle su carta assorbente o per fritti.
    Servite la tempura ancora calda con le salse che preferite (es. soia, aceto balsamico, glassa piccante)