I calamari ripieni in padella sono un classico della cucina di mare e vantano numerose varianti su ripieno e cottura. Vediamo come prepararli con un ripieno di pesce e patate.

I calamari ripieni in padella mi ricordano sempre i piatti che preparava mia madre quando ero bambino e, quando, ahimè, storcevo il naso al pensiero di mangiarli.

Oggi le cose sono cambiate e, oltre ad adorare il pesce, me lo cucino anche da solo!

I calamari ripieni possono essere farciti in mille modi. Qualcuno preferisce abbondare con gli ingredienti, qualcuno preferisce rimanere sul light.

Fatto sta che questo piatto è comunque davvero un ottimo secondo piatto di mare.

Nella ricetta di oggi vedremo come farcire i nostri calamari con un ripieno di calamari stessi (non si butta via nulla!), patate, alici, capperi e uova. Se volete, potete aggiungere anche dei totani che sicuramente renderanno il ripieno più gustoso.

Fondamentalmente andremo a creare una crema che farà da farcia. Ultimeremo poi il piatto cuocendo i calamari ripieni in padella. 

La cottura dei calamari farciti, se preferite, può essere fatta anche alla griglia. Il pesce sarà un pò più secco, ma sicuramente light.

Ricordate però, anche per la cottura in padella,  di non cuocere troppo a lungo: i molluschi potrebbero diventare secchi o gommosi.

Pensare di “pulire” i calamari sicuramente potrebbe far demordere qualche “marito nel panico”, ma vi assicuro che non c’è nulla di più facile! Coraggio quindi, armatevi di buona volontà e iniziate a preparare la ricetta! (Qui puoi vedere un tutorial su come pulire i calamari).

Tra le tante varianti, vi consiglio i calamari ripieni con piselli o con verdure di stagione.

I calamari ripieni sono un secondo piatto ottimo sia in estate che in inverno, vi basterà giocare con gli ingredienti.

Se avete in mente una bella cena di pesce, vi consiglio come antipasto questa gustosa insalata di seppie e pomodorini.

Calamari ripieni con patate

calamari farciti con patate, acciughe e capperi

calamari ripieni in padella
Stampa Pin
5 from 1 vote

Calamari ripieni in padella

Una ricetta semplice per un secondo piatto gustoso ed elegante.
Piatto Secondi Piatti
Cucina Italiana
Keyword calamari
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 4 calamari media grandezza
  • 1 patata
  • 1 cucchiaio capperi dissalati
  • 2 acciughe dissalate
  • 1 uovo
  • 1 fetta pancarrè all'occorrenza
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. prezzemolo
  • 1/2 bicchiere acqua
  • 1/2 bicchiere vino bianco

Come si prepara

  • Come prima cosa dobbiamo occuparci della pulizia dei calamari: laviamoli sotto acqua corrente, stacchiamo la testa dal corpo e separiamola dai tentacoli praticando un'incisione sotto gli occhi. Apriamo i tentacoli verso l'esterno e premiamo verso l'alto la parte centrale per eliminare la parte dura. Tritiamo i tentacoli. Torniamo al corpo del calamaro, estraiamo la la penna di cartilagine trasparente che si trova all’interno poi laviamo ancora sotto acqua corrente per lavare via l'inchiostro. Eliminiamo le interiora con le mani e continuiamo a lavare. Infine eliminiamo la pelle esterna incidendo l'estremità e tirandola via delicatamente.
  • Mettiamo a lessare la patata, una volta pronta, togliamo la buccia e mettiamola in una ciotola aggiungendo il prezzemolo, sale e pepe, i capperi e le acciughe (precedentemente sminuzzati grossolanamente).
  • Saltiamo i tentacoli con un filo d’olio e li uniamo alle patate. Aggiungiamo l’uovo, se occorre anche il pancarrè ammollato con acqua o latte. Mescoliamo il tutto per ottenere un ripieno cremoso.
  • Farciamo i calamari e sigilliamoli con uno stuzzicadenti.
  • Trasferiamo i nostri calamari in padella con un filo d'olio, aglio, prezzemolo 1/2 bicchiere d’acqua. Sfumiamo con un pò di vino e lasciamo evaporare l'alcol. Continuiamo la cottura in padella a fuoco lento per 15 minuti circa fino a rosolarli. Non stracuociamo.
  • A cottura ultimata, lasciate intiepidire e servite, interi o tagliati a rondelle dello spessore di circa 2cm.

rolls di calamari ripieni