Brioches intrecciate alla Nutella

di Mirco Di Marcello

Le brioches intrecciate alla Nutella sono morbidissime delizie che faranno impazzire grandi e piccini, personalizzabili a seconda dei gusti.

Cosa c’è di meglio di svegliarsi al mattino e trovare sul tavolo le brioches intrecciate alla Nutella che ti aspettano? O una merenda per i tuoi figli gustosa e fragrante?

Dopotutto… “se il popolo ha fame… mangino brioche“, dice la famosa frase attribuita a Maria Antonietta ma che probabilmente non ha mai pronunciato.

La ricetta di oggi, cari mariti nel panico, ve lo dico subito, non è last minute come siete abituati. Richiede sicuramente un po’ di pazienza e manualità ma, vi assicuro che, nel complesso non è difficile e il risultato vi appagherà.

La brioche intrecciata alla nutella non è altro che una sorta di treccia arrotolata su se stessa.

Una volta fatto l’impasto base, basterà stenderlo, distribuire sulla superficie la Nutella, piegarlo a pacchetto, ricavare delle strisce e intrecciarle.

La ricetta è una ricetta furba, nel senso che potrai variarla con gli ingredienti che più ami.

Io, da golosone, ho voluto fare delle brioches con nutella. Il mio consiglio è comunque di provare a cambiare ingredienti per la farcitura.

Per esempio, potresti usare, al posto della Nutella, una confettura di albicocche o di fragole, unita ad un po’ di burro.

In alternativa potresti fare delle brioches alla crema pasticcera o, più semplicemente uno strato leggero di burro cosparso da zucchero, cannella, cacao, scaglie di cioccolato etc.

La lievitazione

Tornando alle nostre brioches alla nutella, sappi che avrai bisogno di un tempo di lievitazione pari a 2 ore per l’impasto iniziale e di mezz’ora dopo la formatura delle brioches. Organizzati quindi di conseguenza.

Cercherò di spiegarti il procedimento passo passo, anche se, lo ammetto, un bel video o delle foto avrebbero reso meglio l’idea. Da qui la promessa di farle la prossima volta che preparerò queste brioches intrecciate alla Nutella.

La ricetta contiene tra gli ingredienti il lievito di birra secco (tipo Mastro Fornaio, per intenderci) ma potrete usare anche quello fresco triplicando la quantità.

Tra gli ingredienti anche il burro, davvero poco, che io ho preferito sostituire con Vallé Pasticceria, condimento creato per dolci professionali a casa tua, grazie a una giusta quantità e un corretto bilanciamento di materia grassa.

Guarda anche altre ricette per la colazione bambini.

brioches alla Nutella
brioches con Nutella
brioches intrecciate flatlay vallé pasticceria
brioches intrecciate alla Nutella

Brioches intrecciate alla Nutella

Mirco Di Marcello
Il dolce ideale con cui svegliarsi e fare colazione al mattino o uno spuntino gustoso per i tuoi bambini.
Preparazione 15 mins
Cottura 20 mins
Lievitazione 2 hrs
Categoria Dolci
Cucina Italiana
Porzioni 6 pezzi

Ingredienti
  

  • 250 g farina 00 oppure 125 di 00 e 125 di manitoba
  • 1 arancia biologica scorza
  • 4 g lievito secco tipo Mastro Fornaio
  • 1 uovo
  • 50 g zucchero
  • 110 g latte io di avena
  • 30 g Vallé Pasticceria o burro
  • q.b. Nutella

Come si prepara
 

  • Inizia ad impastare mettendo nella ciotola o nell'impastatrice la farina, l'uovo, lo zucchero e il lievito. Poco alla volta aggiungi il latte per ottenere un composto non appiccicoso. Potresti non aver bisogno di tutto il latte, dipende molto dalla farina usata. Lascia rassodare l'impasto per una decina di minuti.
  • Aggiungi Vallé Pasticceria (o il burro) al composto e impasta fin quando non diverrà liscio ed elastico. Riponi in un contenitore, copri con la pellicola e lascia lievitare fino al raddoppio (a seconda della temperatura che hai in casa potrebbero volerci 2 o più ore).
  • Trascorso il tempo di lievitazione, prendi l'impasto e mettilo su un piano di lavoro spolverando con poca farina. Cerca di usarne meno possibile. Stendila con un mattarello per ottenere un rettangolo di circa 30×40. La superficie deve essere regolare.
  • Stendi ora su tutta la superficie la Nutella. Non esagerare, basta uno sottile strato perché se ne metterai molta, durante la piega uscirà tutta fuori. Volendo puoi aggiungere delle gocce di cioccolato.
  • Ripiega l'impasto a 3 portando verso il centro il latop corto superiore del rettangolo, poi sovrapponi quello inferiore. Sigilla infine i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca. Se hai tempo, riponi il composto in frigo per una mezz'ora, ti faciliterà le operazioni seguenti. Se vai di fretta, procedi comunque senza mettere in frigo.
  • Con un coltello ben affilato ricava 6 strisce partendo dal lato più stretto. Prendi ciascuna striscia, allungala delicatamente e attorcigliala su sè stessa a formare una ciambella ma chiudendola nella parte centrale con un'estremità. Chiudila verso la base per evitare che si apra durante la cottura. Sistemate le brioches così formate su una teglia foderata con carta forno.
  • Lascia riposare ancora per 30 minuti poi cuoci in forno statico caldo a 180 gradi (170 se ventilato) per circa 20 minuti. Prima di infornare puoi spennellare la superficie con un po' di latte e una spolverata di zucchero di canna.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta