Torta Kinder Fiesta

di Mirco Di Marcello

La torta Kinder Fiesta non è altro che la versione gigante delle buonissime e famosissime merendine al sapore di arancia e liquore della Ferrero.

La Fiesta non ha bisogno di presentazioni: da oltre 50 anni è la merendina dal gusto inconfondibile all’arancia ricoperta di cioccolato. Oggi vedremo come trasformare questo snack nella torta Kinder Fiesta.

Se ti stai chiedendo come fare la torta Kinder Fiesta, ti spiegherò in breve cosa andremo a realizzare.

Innanzitutto la base della torta: il pan di Spagna. Possiamo scegliere se preparare il classico pan di Spagna o se apportare qualche modifica.

Personalmente per preparare questa ricetta ho preso spunto dalla mia buonissima torta soffice con crema al limone variandola un pò. Vi confesso che ho anche preparato la versione di quella torta sostituendo il limone con l’arancia e il risultato è stato ottimo. Potete provare quindi entrambe le ricette.

Preparata la base, che io faccio sempre la sera prima per farcire il giorno dopo, andremo ad occuparci della crema all’arancia.

Come ogni torta che si rispetti, anche la torta Fiesta avrà una bagna che gli donerà sapore e profumo: sarà una bagna leggermente alcolica, per ricordare appunto il vino liquoroso usato nella merendina originale. Naturalmente potete ometterla se avete intenzione di darla principalmente ai bambini (anche se noi l’abbiamo sempre mangiata anche da piccoli!!!).

Liquore usato per la Fiesta

Potremo usare del liquore Curaçao o del Grand Marnier (entrambi liquori a base di arancia) o, se non li abbiamo a disposizione, usare del rum o essenza di rum mista ad essenza di arancia.

Infine dovremo occuparti di ricoprire la nostra torta all’arancio con uno strato di cioccolato fondente. Anche in questo caso abbiamo diverse strade da seguire.

La più semplice è quella di sciogliere i blocchi di cioccolato fondente a bagnomaria o al microonde e ricoprire la torta.

In questo caso dovremo esser bravi a livellare bene la torta per fare uno strato sottile di cioccolato. Se questo sarà troppo spesso, si formerà una crosta compatta che potrà rompersi al momento del taglio. Questione di gusti.

In alternativa potremo creare una glassa al cioccolato. Vi illustrerò entrambi i procedimenti.

Per questa ricetta potrà esserti utile una gratella per dolci su cui coleremo la grlassa al cioccolato.

Prepariamo ora insieme la torta Fiesta Ferrero.

Torta Fiesta Ferrero

Torta Fiesta Ferrero

Torta con crema all'arancia e cioccolata

Torta con crema all’arancia e cioccolata

Torta Kinder Fiesta
Stampa Pin
5 from 2 votes

Torta Fiesta

La mitica merendina all'arancia diventa una torta fatta di soffice pan di Spagna, crema all'arancia e copertura di cioccolato fondente.
Piatto Dolci
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Porzioni 10 persone

Ingredienti

Per il pan di Spagna (Teglia circolare 22/24cm o rettangolare 24x19)

  • 5 uova
  • 150 g zucchero
  • 100 g farina
  • 50 g fecola di patate
  • 1 arancia la scorza

Per la crema all'arancia

  • 5 tuorli
  • 500 ml latte intero
  • 100 g zucchero
  • 40 g fecola di patate
  • 1 arancia scorza e succo
  • q.b. liquore all'arancia

Per la bagna alcolica

  • 1 arancia il succo
  • 70 ml acqua
  • 40 g zucchero
  • 2 cucchiai liquore all'arancia o rum

Per la copertura al cioccolato (OPZIONE 1 - La più veloce)

  • 300 g cioccolato fondente

Per la copertura al cioccolato (OPZIONE 2)

  • 250 g cioccolato fondente
  • 200 ml panna fresca liquida
  • 1 noce burro

Come si prepara

Preparazione del pan di Spagna (solitamente la sera prima della farcitura)

  • Setacciamo come prima cosa farina e fecola.
    Nella planetaria montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
    Uniamo le farine setacciate a pioggia, mescolando a bassa velocità o a mano con una frusta e la scroza di arancia grattuggiata finemente. Facciamo movimenti dal basso verso l'alto per evitare che il composto si smonti.
    Imburriamo e infariniamo una tortiera da 22/24 cm e versiamo all'interno il composto.
    Inforniamo in forno già caldo a 180°C per circa 18-25 minuti, controllando. Mi raccomando, non aprite il forno! A cottura ultimata sforniamo e lasciamo intiepidire su una gratella.

Preparazione della crema

  • In una terrina uniamo i tuorli con lo zucchero e la fecola e iniziamo a mescolare con le fruste.
  • In un pentolino versiamo il latte, il succo dell'arancia e la scorza, facendo attenzione a non prendere la parte bianca. Portiamo il tutto sul fornello e scaldiamo senza far arrivare al bollore.
  • Uniamo nel composto di uova e zucchero preparato in precedenza e mescoliamo. Passiamo al colino per eliminare le scorze ed eventuali residui e riportiamo sul fornello girando con una paletta fin quando la crema non addenserà. Riponiamola in una ciotola con la pellicola a contatto e lasciamo freddare.

Preparazione della bagna

  • Uniamo tutti gli ingredienti in un pentolino e scaldiamo fin quando lo zucchero non sarà sciolto. Lasciamo raffreddare.

Farcitura della torta

  • Tagliamo il pan di spagna a metà, bagniamo ciascuna metà con la bagna e versiamo la crema livellandola per bene. Chiudiamola e riponiamola in frigo per farla fermare.

Preparazione della copertura al cioccolato (OPZIONE 1)

  • Il metodo più veloce è sciogliere i blocchi di cioccolato fondente a bagno maria o nel microonde e versarlo sulla torta livellando con una paletta o con un coltello a lama piatta.

Preparazione della copertura al cioccolato (OPZIONE 2)

  • Rompo grossolanamente il cioccolato fondente. Scaldo in un pentolino la panna, senza farla arrivare a bollore e la verso sul cioccolato. Con una frusta comincio a mescolare fin quando il cioccolato non sarà tutto sciolto. Aggiungo infine la noce di burro e amalgamiamo bene e lasciamo raffreddare.
  • Mettiamo la torta su una gratella con sotto una teglia da forno che possa raccogliere la glassa che colerà in eccesso e ricopriamo la torta. Teniamo un pò di glassa da parte che metteremo in una sac a poche. Lasciamo rapprendere per una 15na di minuti dopodiché con la sac a poche formiamo le ondine tipiche delle merendine. Trasferiamo in frigo per far compattare.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto