Risotto alla birra con guanciale e funghi

di Mirco Di Marcello

Il risotto alla birra con guanciale e funghi è un primo piatto gustoso ed originale, per gli amanti della bevanda e personalizzabile con i vari tipi disponibili.

Amanti della birra, ecco una nuova ricetta per voi! Dopo il tiramisù alla birra, è la volta di un bel risotto alla birra con guanciale e funghi.

Se l’associazione tra risotto e birra vi rende perplessi, provate questa ricetta e dovrete ricredervi.

Si dice che chi beve birra campa cent’anni, speriamo anche chi la usa in cucina!

Quale birra usare?

Possiamo preparare il risotto sia usando birra chiara che birra scura. Naturalmente dipende dai vostri gusti perché ciascuna birra darà una nota diversa al nostro piatto.

Nel mio caso sono andato su una birra bionda artigianale che adoro: la Gran Dama del birrificio Baronìa 1234 del mio amico Vincenzo.

Per questa birra ho pensato di abbinare del guanciale croccante e funghi champignon. Questi due ingredienti si prestano comunque anche ad una preparazione con birra scura.

Mariti nel panico, naturalmente i funghi potete usarli freschi ma anche surgelati se vi è più comodo.

Il procedimento è quello del classico risotto. Come da tradizione, servirà quindi del brodo vegetale. Potete farlo con degli ortaggi di stagione o, come facciamo noi mariti nel panico, usando un buon dado vegetale.

Useremo la birra per sfumare il riso. Questo donerà delle note particolari al nostro risotto.

Se non amate il guanciale e i funghi, potete provare altri accostamenti buoni con la birra: ad esempio salsiccia e pecorino, speck, radicchio e salsiccia.

Io preparo il risotto senza burro, almeno, quando posso lo evito per via dell’intolleranza di mia moglie. Utilizzo un buon olio extravergine di oliva.

Anche per la mantecatura finale, al posto del burro utilizzo olio e, volendo un formaggio.

Possiamo andare dal normale parmigiano al pecorino, oppure utilizzare della ricotta, dello stracchino o, perché no, del mascarpone. Scegliete voi in base al gusto o alla disponibilità del vostro frigo.

Il risultato sarà un risotto alla birra gustoso e corposo, sono sicuro che piacerà anche a voi.

Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se ti è piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social. Non dimenticare di seguirmi anche su Instagram e Facebook

risotto alla birra con guanciale croccante e funghi champignon
risotto alla birra con guanciale croccante e funghi champignon
Risotto alla birra Baronia 1234
Risotto con birra Baronia 1234
risotto alla birra con guanciale e funghi

Risotto alla birra con guanciale e funghi

Mirco Di Marcello
Un risotto alternativo, per gli amanti della birra.
Preparazione 10 mins
Cottura 20 mins
Tempo totale 30 mins
Categoria Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 320 g riso Carnaroli
  • 250 g funghi champignon
  • 200 g guanciale
  • 300 ml birra
  • 1 spicchio aglio
  • 500 ml brodo vegetale
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. prezzemolo opzionale
  • q.b. parmigiano reggiano o formaggio a scelta (leggi sopra)

Come si prepara
 

  • Come prima cosa prepariamo il brodo vegetale. Possiamo usare verdure di stagione o, molto più velocemente, utilizzare un dado vegetale. Teniamolo ben caldo.
  • In una padella mettiamo, senza olio, il guanciale. Accendiamo il fornello e lasciamolo rosolare per renderlo croccante. Togliamolo dalla padella mettendolo su un piatto con carta assorbente.
  • Senza togliere il grasso rilasciato in padella, aggiungiamo uno spicchio d'aglio e i funghi. Lasciamo cuocere una decina di minuti. Volendo possiamo aggiungere ½ bicchiere d'acqua.
  • Una volta che i funghi saranno cotti e i liquidi ritirati, possiamo aggiungere il riso. Facciamo insaporire qualche minuto dopodiché sfumiamo con la birra. Aggiungiamone poca alla volta e lasciamola ritirare. Non aggiungiamone altra se prima non è del tutto sfumata.
  • Quando la birra sarà esaurita, potremo finire la cottura nel metodo classico, aggiungendo un mestolo di brodo vegetale man mano che il liquido si ritira.
  • Quando mancheranno 5 minuti da fine cottura (indicativamente il riso impiega 15 minuti per la cottura) aggiungiamo una parte del guanciale tenuto da parte. Con la restante guarniremo il piatto finito. Mescoliamo per insaporire.
  • Giunti a fine cottura, spegniamo il fornello, aggiungiamo il sale, il formaggio e due giri d'olio e mantechiamo. Se vi piace potete aggiungere del prezzemolo.
  • Mettiamo nel piatto guarnendo con il guanciale rimasto.
Keyword birra

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta