Tiramisù alla birra senza uova

di Mirco Di Marcello

Il tiramisù alla birra, chiamato anche birramisù, è una gustosa variante del celebre tiramisù!

Nel tiramisù alla birra è possibile utilizzare la birra sia per aromatizzare la crema, sia per la bagna.

Devo ammetterlo, non avrei mai pensato alla ricetta del tiramisù alla birra se non avessi avuto l’occasione propizia!

Questa occasione è stata la visita al mio amico Vincenzo che è riuscito a dare vita ad un sogno e ad una sua passione condivisa con un amico: creare delle birre artigianali proprie!

Nel 2021, questo sogno è divenuto realtà, anche per onorare la prematura scomparsa del suo amico. Nasce così Baronìa 1234.

Qualche sera fa, infatti, ho voluto finalmente visitare il suo piccolo punto vendita, nel pieno centro storico di Tortoreto Alto, un piccolo borgo in provincia di Teramo.

Qui è possibile sia degustare le birre spillate al momento, sia consumare un piccolo aperitivo con birra e stuzzicherie, sia acquistare le birre.

Vincenzo, da buon padrone di casa, mi ha dato subito un saggio delle sue birre, tutte molto particolari, anche ad un palato non esperto come me.

La cosa che mi ha colpito è che anche le birre scure, che di solito non gradisco, mi hanno colpito positivamente.

Vincenzo, mentre andavo via, conoscendo la mia passione per la cucina, mi ha chiesto di realizzare per il suo sito qualche ricetta, naturalmente utilizzando le sue birre.

Vincenzo Paoletti titolare birra artigianale Baronìa
Vincenzo Paoletti titolare birra artigianale Baronìa
Mirco e Vincenzo al birrificio Baronìa
Io e Vincenzo

Il birramisù

L’idea di associare una bottiglia di birra ad un bel boccale pieno, mi ha portato a realizzare il tiramisù alla birra. Ho pensato infatti di preparare il tiramisù non nella classica teglia, ma direttamente nel boccale per un dolce al cucchiaio ricco di gusto.

Ho creati quindi un tiramisù in boccale o tiramisù in bicchiere.

Naturalmente la ricetta del birramisù non l’ho inventata io anzi, è molto conosciuta nell’ambiente di chi ama la birra.

La mia personalizzazione, oltre alla versione “in boccale”, è stata quella di fare un tiramisù alla birra senza uova. Sapete che non amo utilizzare le uova crude e, pastorizzarle, richiederebbe del tempo in più che un “marito nel panico” non può permettersi!!.

Se avete pazienza, quindi, potrete usare anche le uova come nel classico tiramisù, preparando uno zabaione alla birra da mescolare con mascarpone e panna.

Ho chiamato la ricetta per Vincenzo “Tiramisù del Giullare” per ricordare il nome della birra che ho utilizzato: GLV – Giullare, una birra dallo spirito brioso che, unendo i caratteri di una wit belga all’IPA americana, con un tocco di territorialità, ricorda i giullari che per divertire la Corte e la Baronìa univano la letteratura colta a quella popolare.

Guarda anche le altre ricette di tiramisù che ho preparato.

Vuoi acquistare la birra Baronìa?

Eccoti tutti i riferimenti per gustare la birra del mio amico Vincenzo.

Baronìa 1234 – Via Terranova, 4 64018 Tortoreto (Centro Storico) TE
Tel: +39 3282514867
Web: www.baronia1234.it

birramisù in boccale
tiramisù alla birra in boccale
tiramisù alla birra senza uova

Tiramisù alla birra senza uova

Mirco Di Marcello
Curiosa variante del classico tiramisù utilizzando la birra.
Preparazione 20 mins
Categoria Dolci
Cucina Italiana
Porzioni 4 porzioni

Ingredienti
  

Per la crema al mascarpone:

  • 250 g mascarpone
  • 200 g panna per dolci
  • 80 g zucchero a velo
  • 50 ml birra io GLV – Giullare Baronìa
  • 300 g savoiardi
  • q.b. cacao amaro

Per la bagna

  • 100 ml birra io GLV – Giullare Baronìa
  • 150 ml caffè
  • 1 cucchiaio zucchero

Come si prepara
 

Preparazione della bagna al caffè e birra

  • Mettiamo in un pentolino la birra e, a fuoco basso, aspettiamo che l’alcol evapori. Aggiungiamo poi il caffè preparato in precedenza e lo zucchero mescolando fino al suo scioglimento. Lasciamo raffreddare.

Preparazione della crema alla birra

  • Montiamo la panna con la birra e metà dose di zucchero a velo fino a quando non sarà semi-montata.
  • A parte amalgamiamo il restante zucchero a velo con il mascarpone, poi aggiungiamolo alla panna. Mescoliamo delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere una crema omogenea. Versiamo la crema in una sac à poche.
  • Iniziamo a comporre il nostro boccale: mettiamo sul fondo uno strato di crema, poi i savoiardi imbevuti velocemente nella bagna. Ripetiamo gli strati fino al completamento del boccale. Possiamo intervallare i vari strati con una spolverata di cacao amaro.
  • Riponiamo in frigorifero per almeno 2 ore.
Tiramisù alla birra senza uova

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta