Lo strudel ai fichi, variante del classico strudel fatto di mele, pinoli, uvetta e cannella, si prepara in pochissimi minuti grazie alla pasta sfoglia.

Lo strudel è un dolce di origini antichissime, austriache. Il più famoso è senza dubbio quello di mele. Oggi prepareremo uno strudel ai fichi con la pasta sfoglia, che lo rende velocissimo e fragrante, ideale per la colazione, consumato con un succo o una tisana, o per una merenda sfiziosa.

Lo strudel di fichi è senza dubbio una versione estiva del classico strudel, visto che per prepararlo useremo fichi freschi.

La farcia dello strudel ai fichi infatti sarà realizzata sia con della confettura di fichi, sia con la purea caramellata di fichi.

Il procedimento per preparare lo strudel con la pasta sfoglia è veramente semplice, a prova di marito nel panico. Vi illustrerò tutti i passaggi in foto per semplificare le cose.

Tenete presente che questa ricetta è comunque buona se volete usare altri tipi di frutta. Personalmente l’ho provato con le pesche ed è eccezionale. Se poi li amate come me, potete provare lo strudel ai frutti di bosco.

Vi consiglio sempre di unire una parte croccante, che siano pinoli, mandorle a fette o in granella, pistacchi etc.

Se ti piacciono i fichi, guarda le mie ricette con fichi

strudel con fichi

strudel estivo con fichi

Strudel ai fichi

Lo strudel ai fichi, variante del classico strudel fatto di mele, pinoli, uvetta e cannella, si prepara in pochissimi minuti grazie alla pasta sfoglia.

Categoria Dolci
Cucina Austriaca, Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 8 persone
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
  • 2 4 fichi freschi
  • 3 cucchiai zucchero di canna
  • 3 cucchiai pan grattato
  • 1/2 vasetto confettura di fichi 4 cucchiai circa
  • scaglie di mandorle o frutta secca a piacere
  • zucchero a velo

Come si prepara

  1. In una padella antiaderente mettiamo i 3 cucchiai di zucchero, accendiamo il fornello e iniziamo a scaldare. Aggiungiamo i fichi sbucciati e mescoliamo continuamente affinché diventino una purea caramellata.

  2. Nel frattempo srotoliamo la pasta sfoglia e disponiamo al centro la confettura di fichi. Spolveriamo con le scaglie di mandorle. Sopra mettiamo la purea di fichi che avremo fatto raffreddare leggermente e poi ancora qualche scaglia di mandorle.

    preparazione dello strudel ai fichi
  3. Per raccogliere la purea rimasta in padella, mettiamo 3 cucchiai di pan grattato nella padella, riaccendiamo il fornello e mescoliamo con un cucchiaio di legno affinché il pane si tosti e raccolga tutta la purea rimasta.

  4.  Versiamo il pane sopra la purea e avvolgiamo la pasta da un lato sul ripieno. Chiudiamo bene i lati e poi richiudiamo anche l'altro lembo, pigiando sulle estremità per evitare che fuoriesca.

    chiusura dello strudel
  5. Disponiamo il rotolo su una leccarda usando la carta forno con cui era arrotolata la pasta sfoglia e inforniamo a forno preriscaldato a 200°C per 30/35 minuti. Lo strudel ai fichi dovrà dorarsi.

    strudel su leccarda pronto per essere infornato
  6. Sforniamo e lasciamo freddare, poi possiamo guarnire con zucchero a velo.

strudel di fichi

Nella ricetta di oggi ho usato la teglia forno estensibile GUARDINI.