Torta diplomatica al cioccolato

di Mirco Di Marcello

La torta diplomatica è un dolce a strati popolarissimo fatto di pasta sfoglia, pan di Spagna e crema diplomatica. Oggi vedremo come preparare la torta diplomatica al cioccolato in pochissimo tempo.

La torta diplomatica non ha bisogno di presentazioni. Oltre che a torta, siamo abituati a vederlo anche come pasticcino mignon o come pasta da pasticceria. Oggi vi mostrerò come preparare la torta diplomatica al cioccolato in poco tempo.

Perché si chiama torta diplomatica?

Le origini della torta diplomatica sono sconosciute. Si sa solo che se le contendono i siciliani e i campani.

Qualcuno asserisce che sia la torta preparata dal cuoco del Duca di Parma come regalo per Francesco Sforza. Siamo intorno al 1400. Il nome torta diplomatica deriverebbe proprio dal fatto che veniva servita in occasioni di incontri diplomatici.

I diplomatici erano proprio gli appartenenti ad una classe benestante che conoscevano le lingue.

Altri fanno risalire il nome della torta diplomatica alla crema utilizzata, la crema diplomatica, per l’appunto.

Si tratta di un mix di parti uguali di crema pasticciera e crema chantilly.

Detto questo, tutti conosciamo questo dolce che, secondo ma mia esperienza, può essere amato oppure odiato.

Fateci caso: quando si festeggia con un bel vassoio di paste o pasticcini, il diplomatico è quello che rimane sempre per ultimo. Di solito ci si fionda sempre su quelli super golosi.

Eppure, vi dirò, che il diplomatico ha il suo perché: pasta sfoglia croccante, pan di Spagna bagnato con alchermes, crema profumata, zucchero a velo.

Come fare una diplomatica veloce

Qualche giorno fa, dovendo preparare un dolce per una cena, ho voluto giocare un pò con gli ingredienti alla mia maniera.

Ho pensato di fare una torta diplomatica al cioccolato ma, per rispettare le regole del “marito nel panico”, ho voluto semplificarla moltissimo.

Questo perché sicuramente un “marito nel panico” non può preparare la pasta sfoglia, il pan di Spagna, la crema e assemblare una torta diplomatica senza che faccia un disastro!

Mi è venuto dunque il lampo di genio: utilizzare, come spesso faccio per la torta millefoglie, un rotolo di pasta sfoglia da frigo, già pronta. Al posto del pan di Spagna ho pensato di utilizzare le squisite merendine Freddi Dolciaria (in questo caso la “Moretta classica” ma, come vedrete in foto, ho preparato anche una seconda versione con la “Moretta White” Limited Edition).

Le merendine erano perfette per sostituire il pan di Spagna e per risparmiare un bel pò di tempo (tra preparazione e cottura).

Per legare i vari strati mi sono affidato alla già brevettata “crema Bimby” a cui ho aggiunto una parte di panna fresca, creando una crema chantilly fenomenale.

Il risultato? La torta diplomatica al cioccolato è andata a ruba, tanto che alcuni giorni dopo mia madre mi ha chiesto di prepararne una per lei da offrire a delle amiche! In quel caso ho preparato una torta diplomatica al cioccolato bianco.

Naturalmente la torta diplomatica lascia spazio a tante personalizzazioni: potete preparare una torta diplomatica con fragole di stagione, con la ricotta, senza panna e sola crema o solo panna e senza crema!

Spero che questa ricetta della torta diplomatica veloce ti sia piaciuta. Se la provi, scrivimi qui nei commenti!

Guarda le altre ricette utilizzando le merendine.

Torta diplomatica velocetorta diplomatica con merendine al posto del pan di spagna

La versione “bianca” della torta diplomaticatorta diplomatica al cioccolato bianco

Torta diplomatica al cioccolato

Torta diplomatica al cioccolato

Mirco Di Marcello
Come preparare una torta diplomatica velocemente.
5 from 3 votes
Preparazione 30 mins
Cottura 20 mins
Tempo totale 50 mins
Categoria Bimby, Dolci
Cucina Italiana
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

  • 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
  • 12 merendine Moretta classica Freddi
  • q.b. zucchero a velo per la decorazione

Per la crema

  • 125 ml panna fresca per dolci
  • 250 ml latte
  • 50 g zucchero
  • 1 uovo
  • 20 g farina
  • ½ scorza limone o una bustina di vanillina

Come si prepara
 

Preparazione della crema

  • Iniziamo preparando la crema Bimby come da ricettario: mettiamo nel boccale la scorza di limone o la vanillina e lo zucchero. Polverizziamo 20 sec. vel.7
  • Aggiungiamo il latte, l'uovo, la farina e cuociamo: 7 min. 90° vel.4
  • Versiamo la crema in una ciotola e copriamola con la pellicola a contatto. Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente poi trasferiamola in frigo.

Preparaizone torta

  • Mentre la crema raffredda prepariamo la sfoglia: apriamo e distendiamo il rotolo di pasta sfoglia su una leccarda lasciando alla base la carta forno di cui è provvista.
  • Bucherelliamola per tutta la superficie, spolveriamola di zucchero a velo e stendiamolo con una mano, delicatamente.
  • Adagiamo un foglio di carta forno sopra e mettiamo un piccolo peso grande quanto tutta la superficie della sfoglia: questo impedirà che la sfoglia si gonfi creando bolle e imperfezioni.
  • Mettiamo in forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti. La sfoglia dovrà dorarsi. Sul finale potete togliere il peso e finire la cottura. Sforniamola e lasciamola freddare. Poi la dividiamo a metà ricavando due sfoglie.
    preparazione pasta sfoglia
  • Riprendiamo la crema Bimby dal frigo. In una ciotola versiamo la panna fresca e montiamola per circa un minuto: dovrà essere semimontata e non montata del tutto.
  • Incorporiamo delicatamente la panna alla crema Bimby e amalgamiamola per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. La nostra crema chantilly è pronta. Possiamo procedere all'assemblamento della torta.
  • Scartiamo le merendine e dividiamole a metà, non curatevi se la farcitura sarà solo so una parte e non sull'altra.
  • Sul piatto da portata adagiamo la prima sfoglia e stendiamoci su uno strato di crema chantilly.
    stesura crema diplomatica
  • Formiamo poi un primo strato di metà merendine, ancora crema e poi il secondo strato di merendine.
    Strato di merendine
  • Stendiamo infine l'ultimo strato di crema e chiudiamo con la seconda sfoglia, premendo leggermente per farle fare presa.
    Chiusura torta
  • Trasferiamo in frigo per almeno un'ora. Al momento di servirla tiriamola fuori dal frigo e spolveriamola con abbondante zucchero a velo.
  • Per tagliare la sfoglia utilizzate un coltello dentato, tagliando delicatamente.
Ti è piaciuta questa ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

Valuta la ricetta




* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto