Risotto ai frutti di mare

risotto ai frutti di mare, ricetta buonissima

Il risotto ai frutti di mare è un primo piatto classico della nostra cucina e dei ristoranti di pesce: gustoso e delicato, il riso al pesce si prepara facilmente.

Uno dei miei primi preferiti, quando vado in un ristorante di pesce, è il risotto ai frutti di mare. Quindi, a meno che il ristorante non offra delle particolarità, mi affido ad un buon classico della cucina italiana e marinara. Il risotto con pesce in realtà sembra facile, ma non è scontato saperlo fare.

Una delle cose che mi da fastidio, ad esempio, è quando senti in alcuni risotti il sapore del vino. Ok, il vino ci deve essere, ma va sfumato. Peggio ancora… quando il risotto ai frutti di mare (anche conosciuto come risotto alla pescatora) non ha il sapore del pesce!

Ecco allora che oggi vi darò questa ricetta, fresco del mio corso di cucina, che vi permetterà di preparare uno squisito risotto ai frutti di mare.

La preparazione del risotto

Normalmente, per tutti i risotti, io sono solito far tostare prima il riso nella pentola e poi aggiungere man mano il brodo (o acqua). Questa è una tecnica che vale sempre, ma per questa ricetta useremo una variante: metteremo il riso in pentola insieme al pesce affinché possa insaporire bene. Anche per il brodo, anziché aggiungerlo man mano, lo aggiungeremo in una sola volta. Questo richiede però un pò di esperienza, per capire quale sia la quantità giusta di acqua per giungere al fine cottura. Per le prime volte potrete aggiungerne un quantitativo e, qualora vediate che non basta, potrete aggiungerne in un secondo tempo.

Il pesce da usare per il risotto ai frutti di mare può variare in base ai vostri gusti o a quel che trovate in pescheria. L’importante sarà insaporire bene il riso, non importa con quale pesce.

Per i “mariti nel panico”, la ricetta è molto più semplice perché potrete usare del normale preparato di pesce (meglio fresco, ma anche congelato se non avete tempo). Per il procedimento lungo, con la pulizia e preparazione di vongole e cozze vi rimando alla mia ricetta della pasta allo scoglio. In questa ricetta vi proporrò una ricetta più veloce.

Se ami il pesce, dai uno sguardo alle mie ricette di primi di pesce.

risotto alla pescatora

risotto con preparato di pesce

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle ricette, puoi seguirmi su FacebookTwitterGoogle+InstagramPinterest e sul Canale YouTube di OggiCucinaMirco.
Ricorda che OggiCucinaMirco è ora anche un canale Telegram! Scopri come ricevere le mie ricette direttamente sul tuo smartphone! Clicca QUI

risotto ai frutti di mare, ricetta buonissima
Stampa

Risotto ai frutti di mare


Categoria Primi piatti
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2
Autore OggiCucinaMirco

Ingredienti

  • 160 grammi riso carnaroli
  • 250 grammi preparato di pesce misto
  • 1 calamaro
  • gamberetti rosa sgusciati
  • 3 o 4 pannocchie
  • olio abbondante
  • 1 e 1/2 bicchieri vino
  • prezzemolo tritato
  • sale
  • brodo vegetale o acqua
  • acqua di vongole opzionale
  • 2 cucchiaini preparato per pesce ARIOSTO

Come si prepara

  1. Mettiamo in una padella capiente il preparato di pesce, il calamaro tagliato a listarelle, i gamberetti sgusciati e le panocchie pulite.

  2. Aggiungiamo abbondante olio (è fondamentale!), il vino e il prezzemolo tritato, un pizzico di sale (che aggiusteremo poi a fine cottura) e il preparato di erbe per pesce ARIOSTO

  3. Iniziamo a cuocere a fuoco vivace. Se abbiamo dell'acqua di vongole (che io congelo in bustine da utilizzare ad ogni evenienza) possiamo aggiungerla.

  4. Mettiamo il riso in padella insieme al pesce e facciamo insaporire.

  5. Aggiungiamo a questo punto il brodo (o acqua) scegliendo se fare con il metodo classico, aggiungendo un mestolo alla volta fino a fine cottura o, come vi consiglio, di aggiungere già tutto il brodo da subito, regolandovi però con la quantità che dovrà bastarvi per ultimare la cottura.

  6. La regola vuole che il risotto non venga mai girato.. semmai fatelo di tanto in tanto, giusto per insaporire bene.

  7. Togliamo dal fuoco 1 o 2 minuti prima del fine cottura, aggiustiamo di sale e mescoliamo bene.

  8. Mettiamo nel piatto guarnendo con le pannocchie e qualche gamberetto.

Altri articoli di Mirco Di Marcello

Panzanella alla greca

Facebook Twitter Google+ Pinterest Buffer WhatsApp Telegram​La panzanella è un piatto tipico...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *