Pasta con crema di melanzane e ricotta

di Mirco Di Marcello

Cari mariti nel panico, oggi prepareremo la pasta con crema di melanzane e ricotta. Sebbene sia un piatto tipicamente estivo, vi dirò che è buono in tutte le stagioni!

Io l’ho preparato qualche giorno fa, visto che l’orto di mio padre è generoso di melanzane.

La preparazione di questo piatto non richiede particolari abilità e si prepara in pochi minuti.

Come preparare la crema di melanzane

La ricotta è un ingrediente che ben si sposa con la melanzana, ma può essere sostituito anche con robiola o altro formaggio morbido.

Ok, vi confido una cosa: ho preparato questa ricetta con i fiocchi di latte! Eh sì, dovete sapere che avevo comprato la ricotta per fare questa ricetta, ma qualcuno ci è arrivato prima di me! E mi sono trovato senza!

In compenso avevo una vaschetta di fiocchi di latte (tipo Jocca) che sono andati a fagiolo per la preparazione della ricetta!

La crema di melanzane, oltre che dal formaggio, può essere arricchita con foglie di basilico o, se preferite, di menta. Io di solito tengo da parte qualche cubetto di melanzana da aggiungere alla fine.

La crema di melanzane può essere accompagnata anche da pomodorini, se lo gradite. Potete inoltre aggiungere della salsiccia o dello speck.

In passato ho preparato alcune ricette con melanzane che in realtà funzionerebbero anche con la crema di melanzane. Guarda ad esempio la pasta con pesce spada e melanzane o la pasta al salmone con melanzane e pomodori secchi.

Il formato di pasta che ho utilizzato è il Fusilloro Verrigni, un fusillo trafilato in oro con solo grano italiano. Questo tipo di pasta raccoglie bene il condimento amalgamandosi alla perfezione con la crema di melanzane.

Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se ti è piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social. Non dimenticare di seguirmi anche su Instagram e Facebook

fusilloro verrigni con crema di melanzane e ricotta
Pasta con crema di melanzane e jocca
pasta con crema di melanzane e ricotta

Pasta con crema di melanzane e ricotta

Mirco Di Marcello
Un primo piatto veloce e gustoso da preparare sia d'estate che d'inverno.
5 from 1 vote
Preparazione 15 mins
Cottura 15 mins
Tempo totale 30 mins
Categoria Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 360 g pasta io Fusilloro Verrigni
  • 200 g ricotta o fiocchi di latte o formaggio morbido
  • 1 melanzana
  • 5 foglie basilico o menta
  • q.b. sale e pepe
  • a.b. olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio aglio

Come si prepara
 

  • Laviamo e tagliamo la melanzana a cubetti piccoli. In una padella mettiamo uno spicchio di aglio e due giri d'olio e scaldiamo. Agguingiamo la melanzana a cubetti e lasciamo andare il tempo che si ammorbidisca. Volendo possiamo aggiungere un bicchiere d'acqua.
  • Togliamo l'aglio e trasferiamo tutto nel boccale di un mixer ad immersione. Se gradite potete lasciare qualche cubetto di melanzana da parte da aggiungere alla fine. Aggiungiamo le foglie di basilico (o menta se preferite), la ricotta e un filo d'olio e frulliamo fino ad ottenere una crema.
  • Passiamo alla cottura della pasta in abbondante acqua salata. Scoliamo la pasta al dente, trasferiamola nella padella, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura e la crema di melanzane. Matechiamo, aggiustiamo di sale e spolveriamo con pepe.
  • Trasferiamo sul piatto da portata decordando con i cubetti di melanzana tenuti da parte e foglie di basilico (o menta). Volendo potete tenere da parte un pò di buccia di melanzana tagliata a listarelle e scottarla velocemente in padella con un po' di olio fino a quando non sarà croccante. Aggiungetela al piatto ultimato.
Ti è piaciuta questa ricetta?Fammi sapere cosa ne pensi!

Potrebbero interessarti anche:

2 commenti

Alessandra Vona 14 Novembre 2020 - 14:01

Provata oggi. Deliziosa, delicatissima.
Super consigliata, anche per quei palati che solitamente non amano le melanzane ( tipo il mio compagno)

Rispondi
Mirco Di Marcello 14 Novembre 2020 - 15:11

Grazie Alessandra!!! E grazie a Massimo per essersi immolato!

Rispondi

Lascia un commento

Valuta la ricetta