Minestrone del benessere (ricetta Bimby)

di Mirco Di Marcello

Il minestrone del benessere si prepara velocemente (grazie al Bimby) e può essere gustato da solo o con l’aggiunta di pasta.

Primi freddi, l’autunno avanza e il bisogno di prepararci all’inverno e difenderci dai malanni diventa importante. Il minestrone del benessere senza dubbio un surrogato di vitamine e sali minerali che depurano l’organismo e gli forniscono un carico di sostanze benefiche in poche calorie. Non a caso in molte diete (dimagranti o per cure salutari) il minestrone è presente spesso e volentieri.

Preparare il minestrone del benessere è semplicissimo e non ho inventato nulla di nuovo: basterà preparare il minestrone secondo la ricetta del libro base del Bimby, con l’aggiunta di alcuni ingredienti che completano il quadro “salutare” del piatto. Ho usato il Bimby perché, oltre ad essere un amico valido per le casalinghe, può altrettanto esserlo per i “mariti nel panico”. Naturalmente le brave donne di casa sapranno come prepararlo anche senza l’ausilio del robot.

Spesso preparo questo minestrone senza pasta, per gustare solo le verdure. Nella versione che vedete in foto, con pasta, ho usato le “Sandrine” Verrigni.

minestrone bimby con pasta verrigni

Con il Bimby potrete inoltre scegliere quanto sminuzzare le verdure: ideale per i bambini frullarle per bene visto che spesso non gradiscono i pezzi di verdura.

Nella ricetta ho indicato di fare il soffritto, cosa non indispensabile. Vi dirò di più: uso questa ricetta per la mia dieta, SENZA OLIO! Infatti l’aggiunta di spezie sopperisce l’assenza di olio e vi assicuro che il minestrone risulta gustosissimo.

minestrone del benessere

Come preparare il minestrone Bimby

minestrone del benessere, ricetta bimby
Stampa Pin
0 from 0 votes

Minestrone del benessere (ricetta Bimby)

Ingredienti per 2 persone
Piatto Primi piatti
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Autore Oggi Cucina Mirco

Ingredienti

  • 400 in grammi di minestrone surgelato ; alternativa selezionate la stessa quantità di verdure fresche che più preferite
  • preparato per soffritto (carote sedano e cipolla);
  • olio extravergine di oliva ; io ho usato il Solagnone
  • 350 ml di acqua;
  • 2 cucchiaini di dado Bimby ; come da libro base
  • 1 pizzico di sale
  • 1 in cucchiaio raso di curcuma polvere;
  • 1 in cucchiaino di zenzero polvere;
  • 1 presa di pepe;
  • origano;
  • menta;

Come si prepara

  • Mettere nel boccale il preparato per soffritto e tritare: 5 sec. vel.7;
  • aggiungere 1 cucchiaio di olio e soffriggere: 3 min. 100° del.1;
  • aggiungere il preparato per minestrone (o le verdure fresche) e tritare: 6 sec. vel.4;
  • aggiungere l'acqua, il dado, la curcima, lo zenzero, l'origano, la menta e il pepe e cuocere: 15 min. 100° vel.1;
  • Per la versione semplice potete servire aggiungendo un filo d'olio a crudo e aggiustando di sale. Se volete aggiungere la pasta per una minestra, versate la pasta e cuocere per il tempo indicato sulla confezione 100° / antinversione / vel. cucchiaio.
  • Servire con una spolverata di parmigiano

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle ricette seguimi su FacebookTwitterGoogle+,
InstagramPinterest e sul Canale YouTube di OggiCucinaMirco.
Ricorda che OggiCucinaMirco è ora anche un canale Telegram! Scopri come ricevere le mie ricette direttamente sul tuo smartphone! Clicca QUI

Potrebbero interessarti anche:

4 commenti

Alessandra 19 Ottobre 2016 - 19:35

È bellissimo il tuo blog e credo proprio che ti ruberò questa ricetta, omettendo il soffritto perché anche io sono a dieta! Davvero molto interessante 🙂

Rispondi
Mirco Di Marcello 19 Ottobre 2016 - 19:38

Grazie Alessandra, troppo buona! 😉
Io lo evito sempre, ma per correttezza l’ho riportato per i più fortunati! 😀

Rispondi
Graziella 25 Ottobre 2016 - 11:04

Ma posso non mette preparato per soffritto??

Rispondi
Mirco Di Marcello 25 Ottobre 2016 - 11:07

Certo che si! Come ho scritto anche al commento precedente, il soffritto può essere benissimo omesso… per la mia dieta lo faccio sempre! 😉

Rispondi

Lascia un commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto