Involtini primavera senza frittura

involtini primavera senza frittura

Gli involtini primavera senza frittura sono dei coloratissimi involtini di carta di riso farciti con verdure, carne, pesce o con ciò che più gradiamo.

Gli involtini primavera senza frittura sono ideali per l’estate (scusate il gioco di parole) perché leggerissimi ma pieni di vitamine e sali minerali.

In realtà, quelli che andremo a preparare, sono involtini vietnamiti, solitamente preparati con verdure e pesce e “intinti” in una salsa di arachidi.

Gli involtini primavera senza frittura sono chiamati in origine Rice Rolls per via dell’involucro, fatto appunto di carta di riso. Potete acquistarli online a questo link.

La carta di riso non è altro che un disco semi rigido di riso (in commercio di vari diametri) simile ad una piadina che, a contatto con l’acqua, divengono morbidi e permettono di avvolgere il ripieno.

involtini vietnamiti con verdure

Il ripieno degli involtini senza frittura

Come spesso dico, l’unico limite a questa ricetta è la vostra fantasia: il ripieno degli involtini primavera infatti potrete personalizzarlo a vostro gusto.

Di base ci sono sempre le verdure, tagliate a bastoncini. Nella versione originale sono molto usati gli spaghetti di riso, o i germogli di soia.

Io ho molto “italianizzato” questa ricetta, mettendo carote, zucchine, cetrioli, peperoni, insalata, prese direttamente dal nostro orto, unendo del pesce e del tufu.

Ho provato anche una variante con verdure, cipolla rossa di Tropea, formaggio fresco e mango, veramente deliziosa.

Volendo, al posto del pesce (che potete sia grigliate che spadellare o bollire) potete usare ad esempio pollo grigliato o bollito o tacchino.

 

Conservazione degli involtini primavera senza frittura

Se preparate gli involtini primavera senza frittura in anticipo, ad esempio per una cena, copriteli con un panno bagnato in acqua e strizzato e riponeteli in frigo, tirandoli fuori poco prima di servirli. In alternativa usate la pellicola.

Qui sotto potrete vedere la preparazione che ho eseguito in diretta nella mia trasmissione “OggiCucinaMirco: ricette last minute per mariti nel panico” in onda tutti i martedì alle 11 su Streaming World TV. Più sotto, invece, potrete leggerla.

rice rolls con verdure, tofu e code di gambero

La ricetta dei Rice Roll

involtini primavera senza frittura
Stampa

Involtini primavera senza frittura

Gli involtini primavera senza frittura sono dei coloratissimi involtini di carta di riso farciti con verdure, carne, pesce o con ciò che più gradiamo.

Categoria Contorni, Piatti unici
Cucina Chinese, Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 9 involtini
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 3 dischi carta di riso
  • 1 cetriolo
  • 1 finocchio
  • 1 panetto tofu
  • code di gambero o di mazzancolle
  • 1/2 peperone
  • 4 foglie lattuga private della parte centrale dura
  • zenzero in polvere o fresco
  • sale e pepe
  • aceto balsamico
  • semi di sesamo
  • 1 ciotola acqua fredda

Variante

  • 1/2 cipolla di Tropea
  • 1 mango
  • formaggio fresco

Come si prepara

  1. Iniziamo lavando carote, zucchine e cetrioli. Tagliamole a fiammifero di circa 10/12 cm. Volendo potete tagliarle anche con i classici affetta verdure. Tagliamo anche il finocchio a rondelle.

  2. Scoliamo il tofu, tamponiamolo e pressiamolo per fargli perdere il liquido, tagliamo a listarelle e grigliamolo per qualche minuto su una griglia.

  3. Passiamo ora alle code di gambero: in una padella facciamo soffriggere cipolle e olio, mettiamo le code, un pizzico di zenzero, sale e pepe e facciamo andare per pochi minuti, il tempo che diventino rosa.

  4. Passiamo alla preparazione dell'involtino: prendiamo un disco di carta di riso e immergiamolo nell'acqua fredda per qualche secondo (guarda il mio video sopra per capire meglio come) poi trasferiamo il disco sul piano di lavoro.

  5. Cominciamo aggiungendo alla base del disco la lattuga, qualche bastoncino di zucchina, di carota, di cetriolo, qualche finocchio, peperone, i bastoncini di tofu e qualche coda di gambero. Volendo possiamo aggiungere dello zenzero, semi di sesamo e qualche goccia di aceto balsamico.

  6. Partendo dalla base del disco, prendiamo la carta di riso, che nel frattempo sarà diventata morbidissima e ripieghiamola sul ripieno dell'involtino, premendo verso l'interno. Pieghiamo ora i lembi laterali verso l'interno a chiudere le estremità e poi continuiamo ad arrotolare l'involtino fino a chiuderlo.

  7. A questo punto possiamo servirlo così o tagliarlo in 3 parti uguali, tipo sushi: in questo modo sarà bello e coloratissimo da portare in tavola. Possiamo servirli con un piattino contenente glassa di aceto balsamico per ciascun commensale, in modo che ognuno può intingere il suo roll. In alternativa potete usare maionese, ketchup o semplice olio mescolato a sale e pepe. 

    Se non servite subito gli involtini primavera, copriteli con un panno bagnato e strizzato e riponeteli in frigo tirandoli fuori qualche minuto prima di servirli.

involtini verdure e gamberi
Gli involtini preparati in trasmissione.
involtini primavera con verdure, mango e formaggio
Variante con verdure, cipolla rossa di Tropea, formaggio fresco e mango

Ti piace la cucina cinese? Prova anche i miei fagottini al vapore ripieni di ragù bianco di pesce.

Commenti

commenti

Altri articoli di Mirco Di Marcello

Cozze gratinate

Facebook Twitter Google+ Pinterest Buffer WhatsApp TelegramLe cozze gratinate al forno sono...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *