L’insalata di cavolfiore, salmone e pistacchi è ottima da gustare calda ma, in vista della bella stagione, è sicuramente perfetta come insalata fredda.

La ricetta dell’insalata di cavolfiore apre le porte alla primavera, alla bella stagione e alla voglia di qualcosa di fresco.

Quante volte abbiamo storto il naso alla sola idea di acquistare e preparare il cavolfiore?

Se poi ci mettiamo anche l’odore pungente che emana in cottura… diciamo che è sicuramente un ortaggio che evitiamo volentieri.

Oggi saprò smentire questo luogo comune con un’insalata gustosa che vede come protagonista il cavolfiore, appunto, insieme al salmone fresco.

Un vero e proprio concentrato di benessere unito all’immancabile delizia del palato.. senza mai dimenticare la facilità di preparazione.

Il cavolfiore, un ortaggio dalle tante proprietà benefiche, vero toccasana per la salute sia per i suoi principi nutritivi che per i principi attivi anticancro, antibatterici, antiinfiammatori e antiossidanti.

Il cavolfiore è ricco di minerali come potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico nonché di vitamine (C).

Un perfetto equilibrio dei suoi componenti tanto da conferirgli un basso contenuto in calorie ed un elevato potere saziante, indicatissimo infatti nelle diete.

Cottura del cavolfiore

La cottura proposta in questo caso è al vapore, ma potreste anche bollirli. Importante è evitare la cottura prolungata per poter conservare tutte le vitamine in esso contenute.

Dopo aver eliminato le foglie sterne (per entrambi i casi), suddividiamolo in cimette. Questo passaggio sarà utile per ridurre il tempo di cottura e il tanto temuto cattivo odore (prodotto dallo zolfo caratteristico dell’ortaggio, che si trasforma con il calore).

Volendo potreste anche cuocere il cavolfiore il giorno prima (come ho fatto io), per economizzare i tempi per poi consevarlo in frigorifero.

La scelta del salmone

La dolcezza del cavolfiore va a smorzare il gusto intenso del filetto di salmone: io ho utilizzato un trancio surgelato, messo a scongelare in frigo dal giorno prima.

Naturalmente, se avete modo e tempo, nulla vi vieta di acquistarlo fresco il giorno stesso.

Anche il salmone oltre ad essere gustosissimo offre molti benefici alla salute, elevate proprietà nutrizionali ed un significativo apporto di vitamine, sali minerali, fonte di acidi grassi essenziali (OMEGA 3) e grassi poliinsaturi, i cosiddetti “buoni”, alleati della nostra salute.

Insalata di cavolfiore: arance, olive e pistacchi

A completare questo pieno di salute ci sono:

  • le arance tagliate a tocchetti;
  • le olive nere (vi consiglierei anche quelle al forno, io non le avevo a disposizione ed ho usato quelle semplici);
  • i capperi;
  • i pistacchi anch’essi ricchi di sali minerali ed antiossidanti.

Se lo gradite, per aumentare la nota acidula, al momento di condire potreste unire all’olio qualche goccia del succo dell’arancia o, a parte, aceto balsamico.

Ecco pronta un’insalata ricca, colorata, ideale come piatto unico, da asporto (es. pranzo in ufficio) e, perché no, tentativo per far gustare ai bimbi questo ortaggio.

CONSIGLI

  • per l’acquisto: fiore sodo e compatto, cimette ben chiuse e compatte, non superficie leggermente annerita (indice di cattiva e prolungata conservazione)
  • per la cottura, no cattivi odori: i rimedi della nonna, recipiente con acqua e aceto sulla pentola o pezzo di pane raffermo bagnato con l’aceto.

Se ami il cavolfiore, prova anche la ricetta dello sformato di cavolfiore con prosciutto cotto e formaggio.

Vi consiglio di guardare la videoricetta postata qui sotto in cui il dott. Pietro Campanaro, nutrizionista, ci da importanti consigli e informazioni nutrizionali sul piatto.

insalata di salmone e cavolfiore
Insalata di cavolfiore e salmone: videoricetta

insalata di cavolfiore con salmone, arance, olive nere e pistacchi
0 from 0 votes
Stampa

Insalata di cavolfiore con salmone e pistacchi

L'insalata di cavolfiore, salmone e pistacchi è ottima da gustare calda ma, in vista della bella stagione, è sicuramente perfetta come insalata fredda.

Categoria Piatti unici
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 persone
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • 1 cavolfiore
  • 200 grammi filetto di salmone
  • 2 arance pelate a vivo
  • 2 cucchiai olive nere al forno o denocciolate
  • 1 cucchiaino capperi
  • 1 manciata pistacchi pelati e tritati
  • sale, pepe
  • olio d'oliva
  • prezzemolo tritato
  • 1 aglio

Come si prepara

  1. Dopo aver pulito il cavolfiore ricavando le cimette più piccole, cuociamolo al vapore o bolliamolo per 8/10 minuti: deve cuocersi ma rimanere croccante, non deve sfaldarsi.

  2. In una padella mettiamo un filo d'olio e l'aglio schiacciato, facciamo soffriggere e poi togliamolo. Aggiungiamo il filetto di salmone dal lato della palle. Lasciamo cuocere ma non troppo su entrambi i lati. Saliamo e pepiamo.

  3. Sbucciamo a vivo le arance e ricaviamo gli spicchi (sempre a vivo). Mescoliamo le arance con le olive nere e i capperi. 

  4. Uniamo il cavolfiore e il salmone sfaldato con una forchetta, aggiungiamo i pistacchi, olio d'oliva e prezzemolo tritato. Condiamo e serviamo.