La caprese in vasetto è una versione “elegante” per servire una normale caprese, semplice, veloce e gustosissima.

Lo ammetto:l’idea della caprese in vasetto mi balenava da tanto tempo per la testa e ho sempre cercato l’occasione per realizzarla. L’avevo sempre pensata dentro a dei bicchierini, poi, un giorno, vedendo l’idea del mio amico Angelfrosting, ho voluto usare i vasetti Quattro Stagioni della Bormioli.

Ed ecco che, per il pranzo di Ferragosto, la mia idea si è concretizzata ed e nata la caprese in vasetto (o, come dicono gli inglesi, caprese in glass jar!). I vasetti Bormioli (i classici in cui si ripongono sughi, pesche sciroppate etc.) li ho trovati all’Iper a 0,54€ ma sono sicuro di averli visti a molto meno in altri negozi.

La caprese in vasetto o caprese in bicchiere, non è altro che una rivisitazione della caprese.

E’ un qualcosa che ricorda il gusto e la freschezza di una bella caprese, ma con una presentazione fuori dall’ordinario. La caprese classica è composta da: fette di mozzarella, fette di pomodoro, basilico e olio. Vediamo come prepararle velocemente insieme.

caprese in bicchiere

caprese in vasetto con pesto di rucola

INGREDIENTI

  • Pomodorini (o pomodoro);
  • Mozzarella di bufala (o una normale mozzarella);
  • Basilico;
  • Olio evo;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Pinoli;
  • Crackers o grissini o pane tostato;
  • Latte;
  • Vasetti Bormioli

PROCEDIMENTO

La base della caprese in vasetto

Iniziamo preparando il fondo del nostro vasetto, ossia i pomodorini. I “mariti nel panico” potranno tranquillamente lavare e tagliare a tocchetti o mezzelune i pomodorini e usarli così… ma se volete perderci qualche minuto in più vi consiglio di spellarli. Come? Un metodo velocissimo è quello di lavare i pomodorini e praticare un’incisione a croce alla base. Mettete a bollire dell’acqua in una pentola. Quando raggiunge il bollore, buttateci dentro i pomodorini e lasciateli 30 secondi nell’acqua bollente. Passati i 30 secondi, scolare i pomodorini e buttarli in un pentolino con acqua gelata (o semplicemente passateli sotto il getto dell’acqua corrente). Ora potrete spellare in pochi secondi i pomodorini dai 4 lembi dell’incisione a croce.

Salate e fate raffreddare i pomodorini su uno scolapasta in modo tale che possano perdere l’acqua in eccesso, poi conditeli solo con un po’ di origano (naturalmente se di vostro gusto).

Quando saranno freddi possiamo creare il fondo del nostro vasetto, aiutandoci con un cucchiaino per non sporcare il vetro.

Preparazione della crema di mozzarella

Passiamo ora alla parte centrale del vasetto: la crema di mozzarella. Prendiamo la burrata o la mozzarella e mettiamola in un mixer/fruttaltore e frulliamola. Per ottenere una crema più o meno densa potete aggiungere uno o due cucchiai di latte (per la buratta non dovrebbe essere necessario). Una volta ottenuta la crema, versiamola sopra al primo strato di pomodorini. Io ho usato la paletta dosa gelato.

L’ultimo strato della nostra caprese in vasetto è composto da un semplice pesto al basilico. Per il procedimento vi rimando alla mia ricetta del pesto di rucola e pistacchi, vi basterà mettere il basilico al posto della rucola e i pinoli al posto dei pistacchi.

Una volta ottenuto il pesto, sempre con il cucchiaino, componete il terzo strato della caprese in vasetto.

Ultimate il vasetto di caprese decorando con pinoli e un grissino infilato a mo di cannuccia, o del pane tostato o dei crackers.

Mettete il vasetto in frigo e tiratelo fuori qualche minuto prima di servire. Vedrete che figurone! 🙂

Qui sotto potrete vedere la preparazione che ho fatto durante la diretta del mio programma su Streaming World TV, più sotto potrete leggere invece il procedimento.

Ricetta caprese in vasetto

caprese in vasetto
0 from 0 votes
Stampa

Caprese in vasetto (caprese in glass jar)

La caprese in vasetto è una versione "elegante" per servire una normale caprese, semplice, veloce e gustosissima.

Categoria Antipasti
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Tempo totale 10 minuti
Autore Mirco Di Marcello

Ingredienti

  • Pomodorini o pomodoro
  • Mozzarella di bufala o burrata o una normale mozzarella
  • Basilico
  • Olio di oliva extra vergine
  • Sale
  • Pinoli
  • Crackers o grissini o pane tostato
  • Latte opzionale
  • Vasetti Quattro Stagioni Bormioli o bicchieri

Come si prepara

  1. Lavare e tagliare a tocchetti o mezzelune i pomodorini o, se volete andare di fino, praticate un taglio a croce sulla superficie, scottateli per circa 30 secondi in acqua bollente, poi scolateli e passateli sotto acqua fredda: a questo punto potete spellarli tirando i 4 lembi dell'incisione a croce.
  2. Salate e fate raffreddare i pomodorini su uno scolapasta in modo tale che possano perdere l’acqua in eccesso, poi conditeli solo con un po’ di origano (naturalmente se di vostro gusto).
  3. Quando saranno freddi possiamo creare il fondo del nostro vasetto: disponiamo i pomodorini aiutandoci con un cucchiaino per non sporcare il vetro.
  4. Prendiamo la burrata o la mozzarella e mettiamola in un mixer/fruttaltore e frulliamola. Per ottenere una crema più o meno densa potete aggiungere uno o due cucchiai di latte (per la buratta non dovrebbe essere necessario). Una volta ottenuta la crema, versiamola sopra al primo strato di pomodorini.
  5. L’ultimo strato della caprese in vasetto è composto da un semplice pesto al basilico. Per il procedimento vi rimando alla mia ricetta del pesto di rucola e pistacchi, vi basterà mettere il basilico al posto della rucola e i pinoli al posto dei pistacchi.
  6. Una volta ottenuto il pesto, sempre con il cucchiaino, componete il terzo strato della caprese in vasetto.
  7. Ultimate la vostra caprese in vasetto decorando con pinoli e un grissino infilato a mo di cannuccia, o del pane tostato. Io non avendo né grissini né pane tostato, ho usato frammenti di crackers.
  8. Mettete il vasetto in frigo e tiratelo fuori qualche minuto prima di servire

Se hai problemi di intolleranza al lattosio puoi preparare questa ricetta con i prodotti senza lattosio Delact.