Baccalà al sugo con olive taggiasche e patate

di Mirco Di Marcello

Una ricetta classica per preparare un buon piatto di baccalà al sugo di pomodorini, impreziosito dal sapore inconfondibile delle olive taggiasche.

Da quando mi cimento ai fornelli, non ho mai osato cucinare il baccalà per via dei tempi di ammollo e per paura di sprecare una così buona materia prima. Ho cambiato idea cucinando per voi, cari mariti nel panico, questo trancio di baccalà al sugo con olive taggiasche e patate.

Se sei curioso di sapere come cucinare il baccalà al sugo, segui questi consigli in cui ti dirò sia come preparare il piatto usando un sugo di pomodorini, sia con la classica passata di pomodoro.

Io adoro il baccalà, al contrario di mia moglie che però, in alcuni ristorantini delle nostre parti in cui l’ho portata, si è ricreduta.

Ho inoltre la fortuna di abitare a pochi chilometri da Sant’Omero, comune abruzzese in cui ogni anno a luglio gli amici della Pro Loco Sant’Omero organizzano con grandissimo successo la “Sagra del baccalà“.

Ma passiamo ora alla ricetta del giorno. Preciso subito che il baccalà dovrebbe essere tenuto in ammollo almeno 3 giorni in acqua fredda (il norvegese) affinché perda il sale in eccesso.

Visto che il mio un blog è dedicato ai mariti nel panico che hanno poco tempo, useremo i tranci di baccalà già amollati che troviamo già confezionati al supermercato.

Sono stati una svolta per me perché mi consentono di preparare il baccalà ogni volta che voglio in pochissimo tempo.

CONSIGLIO

Vi suggerisco di preparare una quantità di sugo di pomodorini tale che, nella padella, il baccalà venga coperto quasi del tutto. Questo vi eviterà di doverlo girare per cuocerlo, creando la possibilità di sfaldarlo. Se dovesse ritirarsi troppo potete aggiungere dell’acqua calda.

Per questa ricetta ho utilizzato Olio extravergine di olive taggiasche “Cultivar” ROI e Olive taggiasche in salamoia ROI

Baccalà al sugo rosso

Baccalà con patate al sugo di pomodorini

Baccalà con olive taggiasche

Baccalà al sugo con olive taggiasche e patate
Stampa Pin
5 from 3 votes

Baccalà al sugo con olive taggiasche e patate

Una ricetta velocissima e gustosa da preparare in pochi minuti.
Piatto Secondi Piatti
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 4 tranci baccalà norvegese già ammollato
  • 20 pomodorini oppure 1 litro di passata di pomodoro
  • 2 patate
  • 2 cucchiai olive taggiasche
  • ½ cipolla
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. sale

Come si prepara

Preparazione del sugo con i pomodorini (in alternativa usate la passata)

  • Mettiamo a bollire un pentolino con dell’acqua, quando sarà a bollore, immergiamoci i pomodorini (precedentemente lavati) e lasciamoli bollire per 5/10 minuti, il tempo che appassiscano un po’. Scoliamoli e lasciamoli su un colapasta per qualche minuto.
  • Passiamoli poi con un passino (se vogliamo essere proprio bravi) o frulliamoli con un mixer se abbiamo poco tempo.

Cottura del baccalà

  • Togliamo i tranci di salmone dalla confezione, passiamoli velocemente sotto acqua corrente e poi tamponiamoli con carta assorbente. Tagliamoli secondo la grandezza che vogliamo.
  • Tagliamo la cipolla a piccoli cubetti e mettiamola in una padella antiaderente con due giri d'olio. Lasciamo soffriggere. Aggiungiamo i tranci di baccalà mettendo la parte della pelle a contatto con la padella.
    Baccalà in padella
  • Lasciamo andare giusto due minuti e poi giriamo dall'altro lato per altri due minuti. Attenzione a maneggiarlo con cura per non sfaldarlo. Togliamo i tranci dalla padella e riponiamoli su un piatto con della carta assorbente.
  • Nella paddella dove abbiamo scottato il baccalà, versiamo il sugo, che sia quello di pomodorini o passata di pomodoro aggiungendo anche le olive taggiasche scolate e le patate tagliate a cubetti non molto grandi. Regoliamo di sale, ricordando però che ne serve pochissimo perché il baccalà è già salato di suo.
    Aggiunta di sugo e patate
  • Lasciamo andare la cottura per far rapprendere il sugo. Prima che si ritiri del tutto inseriamo i tranci di baccalà in padella, sempre dal lato della pelle, e lasciamo insaporire per circa 5/10 minuti. Togliamo dal fuoco e serviamo.
    aggiunta del baccalà nel sugo

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto